venerdì, Ottobre 2

Venezuela, sventato il golpe dei militari ribelli

0

Il Governo del Venezuela ha rischiato di essere spodestato in un golpe sventato per tempo: l’evento, nella città di Valencia, ha visto un gruppo di militari istigare la popolazione a ribellarsi contro l’esecutivo di Maduro. Le autorità governative hanno immediatamente condannato i soldati, che sono apparsi in un video diffuso dagli stessi, accusandoli di far parte di un ‘complotto di destra’ per rovesciare la rivoluzione bolivariana.

Uno degli uomini che appaiono nel video, velocemente diventato virale sui social media, afferma che «questo non è un colpo di stato, ma un’azione civile e militare per ristabilire l’ordine costituzionale. Non solo: serve per salvare il Paese dalla distruzione totale». Un testimone nelle vicinanze di una base militare ha dichiarato di aver sentito degli spari all’alba. I ribelli, che le autorità hanno definito “terroristi”, stavano cercando di rubare delle armi. Sette persone sono state arrestate dopo l’attacco.

Video tratto dal canale Youtube ‘Euronews

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.