lunedì, Ottobre 14

Venezuela: Brasile e Colombia militarizzano i confini La motivazione è quella di fermare e controllare il flusso di migranti provenienti dal territorio venezuelano a seguito della crisi umanitaria

0

Il Venezuela continua ad essere ‘isolato’. Colombia e Brasile infatti stanno militarizzando i confini con Caracas, con la motivazione di fermare e controllare il flusso di migranti provenienti dal territorio venezuelano a seguito della crisi umanitaria.

Il Venezuela ha espresso piena preoccupazione e parla di un possibile intervento armato nei suoi confronti. Le esercitazioni militari che si sono svolte lo scorso maggio sui confini di Brasile, Perù e Colombia ne sarebbero, secondo il governo di Caracas, evidente conferma.

E la pressione continua: il ‘gruppo di Lima’, che riunisce Argentina, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costa Rica, Guatemala, Honduras, Messico, Panama, Paraguay e Perù, ha dichiarato che i rappresentanti istituzionali del Venezuela non saranno i benvenuti al Summit delle Americhe, che avrà luogo in Perù il 13 e 14 aprile.

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.