domenica, Dicembre 15

Uragano Harvey: le immagini dal satellite

0

Hanno fatto il giro del mondo le immagini di una Houston allagata, con la protezione civile all’opera per salvare chi cerca di mettersi in salvo sul tetto della propria casa o a bordo di una scialuppa improvvisata.

Gran parte della città del Texas orientale (la quarta più grande degli Stati Uniti, con una popolazione di due miliioni di abitanti) è stata colpita dall’uragano Harvey, che ha causato una massa di precipitazioni «senza precedenti». Un’emergenza che potrebbe potenzialmente peggiorare: secondo la ‘BBC’ «non ci sono segni che la pioggia possa cessare nei prossimi giorni», nonostante «la quantità di precipitazioni tipica di un anno è stata riversata in una settimana».

Si è trattato del peggior uragano che ha colpito gli Stati Uniti meridionali negli ultimi 12 anni. L’arrivo della massa di nubi e acqua era stato previsto da metereologi che avevano diffuso e illustrato le immagini viste dal satellite che indicavano l’imminente uragano.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.