lunedì, Ottobre 14

Trovare i professionisti giusti per te non è più un problema con Fazland

0

Fazland.com è la piattaforma web attiva su scala nazionale che mette in contatto persone e professionisti attraverso un sistema pratico e funzionale.

Nata a Reggio Emilia nel 2014, consente ai potenziali clienti di raggiungere e trovare professionisti rapidamente e senza difficoltà. In che modo? Semplicissimo: l’utente può accedere tramite il sito Fazland o l’app, richiedere un servizio in poche e semplici mosse e ricevere preventivi di diversi professionisti; confrontandoli potrà scegliere in maniera consapevole a chi affidare il lavoro, lasciandosi suggerire anche dalle recensioni lasciate dagli altri utenti sulle aziende iscritte.

Professionisti

Una volta effettuata la scelta del professionista basterà indicare la fascia oraria in cui si preferisce essere richiamati per concludere la trattativa privatamante. Sulla piattaforma di Fazland sono presenti aziende e liberi professionisti certificati, per i servizi dedicati alla Casa (imbianchini, idraulici, elettricisti), al Business (commercialista, avvocato, notaio), alla Persona (estetista, personal trainer) e agli Eventi (wedding planner, cuoco a domicilio, fotografo). Ogni giorno Fazland riceve oltre 1.000 richieste di preventivo che vengono trasmesse ai circa 20 mila professionisti iscritti.

Professionisti

Fazland rappresenta inoltre per le aziende e professionisti un modo rapido e intelligente per trovare nuovi clienti e rendere la propria attività di successo. Il servizio offerto, nato da un’esigenza reale provata in prima persona dai suoi fondatori, si caratterizza per la spiccata innovazione tecnologica. Oltre ad essere una delle prime piattaforme ad avere portato online il mercato dei servizi, il suo funzionamento è basato su un efficientissimo comparatore che in maniera semplice e veloce permette di trovare il professionista del quale si ha bisogno. Una realtà, quella di Fazland, in continua e costante crescita, che mira a diventare il punto di riferimento nel mercato italiano per i professionisti e gli utenti in cerca di un punto d’incontro fra domanda e offerta.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore