Navigazione: Valter Vecellio

No, la riforma non è un salva-ladri o uno svuota-carceri Con l' approvazione della riforma della Giustizia, è stata restituita dignità al cittadino detenuto
di

Chiunque dia anche una rapida occhiata al testo di riforma si può agevolmente rendere conto che il provvedimento non “svuota” un bel nulla; si limita a fare piccoli passi verso un modello di pena e detenzione in linea con quanto prescritto dalla Costituzione e dalle Corti Europee di Giustizia e dei Diritti dell’Uomo.

Carceri, mobilitazione di giuristi e radicali: non affossate la riforma Bernardini: Paolo Gentiloni e Andrea Orlando hanno mentito
di

La riforma dell’ordinamento penitenziario voluta dal Ministro Andrea Orlando dicono i penalisti «è stata salutata dall’avvocatura penale come una grande riforma organica dell’esecuzione penale con la quale, dopo oltre quaranta anni, si è tornati a porre la finalità rieducativa ed il reinserimento sociale del condannato al centro della legislazione penale nella luce dei principi affermati dall’art. 27 c.3 della Costituzione».

Carceri: Angelo, Arturo, Gennaro, storie che non fanno storia «In Italia se vuoi sentirti una nullità oppure un numero basta che si varchino le soglie delle nostre carceri. Io chiedo solo il diritto di sentirmi un essere umano e non un malato terminale di serie b
di

Che dite, un ministro della Giustizia, un Consiglio Superiore della Magistratura, qualcuno insomma, non dovrebbe doverosamente occuparsi di queste storie, per capire come sono potute accadere, per adoperarsi perche’ non accadano piu’?