Navigazione: UE

Netanyahu vuole la Valle del Giordano, l’Europa dov’è? Privare la Palestina dell’accesso all’acqua è un crimine internazionale; l’Europa di von der Leyen potrà iniziare da qui a “difendere i nostri valori e le nostre norme a livello mondiale”
di

L’UE ha stipulato un accordo commerciale sia con la Palestina che con Israele, dove vi sono norme precise sul rispetto di quei diritti, in mancanza del quale sono previste sanzioni, molto pesanti, che non sono mai state applicate

Gentiloni, bilancio, migranti: Order, order! please La polemica sui poteri di Gentiloni, le illusioni sul bilancio, la revisione di Dublino: fare parte dell’UE implica essere parte di un sistema ampio e complesso, vogliamo fare lo sforzo di comportarci da persone serie e consapevoli delle regole?
di

Ora sarebbe semplicemente logico che l’Italia dimostrasse a sé stessa e all’Europa di essere un Paese civile, che conosce e rispetta il sistema UE e le sue regole, non dissimili da quelle di un qualunque Stato

Italia: Bruxelles e mercati concordano, bene il programma, ma servono i fatti La visita di Conte a von der Leyen ha suggellato la consonanza dei programmi di governo di Roma e Bruxelles: con Giacomo Barisone e Dennis Shen di Scope Ratings ecco i mercati come rispondono
di

“Gli investimenti nella digitalizzazione e nella green economy aspirano a rendere l’Italia e l’Europa più competitive, anche rispetto a partner economici come gli Stati Uniti e la Cina”, ma “la grande sfida resta la sostenibilità del debito”

Regno Unito: Boris Johnson umilato, Brexit più lontana Ecco cosa può succedere se Johnson non è disposto a seguire la volontà del Parlamento, ma non vuole nemmeno dimettersi. L'intervista a David Blunt, docente alla City University of London
di

Una contestatissima decisione del governo di Boris Johnson, la ‘prorogation’, approvata dalla Regina Elisabetta lascerà chiuso il Parlamento britannico per cinque settimane. Ieri, lo speaker della Camera…

Canapa: da Roma a Bruxelles, alla ricerca della volontà politica Le prospettive della canapa in Italia e nel contesto europeo, le richieste alla politica a Roma e a Bruxelles, nell’intervista con Lorenza Romanese, Direttore Generale dell’European Industrial Hemp Association (EIHA)
di

“I grandi player mondiali (USA, Canada, Svizzera, Giappone) aspettano il posizionamento dell’Europa per entrare massivamente sul mercato UE (più di quanto lo stiano già facendo). In Italia abbiamo diversi investitori stranieri , ma il panorama legislativo inesistente risulta essere il più grande freno agli investimenti”

1 2 3 56