Navigazione: Thailandia

La Thailandia che si avvicina al voto La mossa del Re di bloccare la candidatura della sorella per alcuni è per smarcarsi dai militari e ribadire chi comanda nel Regno. La scena politica nazionale si muove incerta, nervosa e piena di dubbi
di

Intanto, i politici riflettono sul peso della decisione del Sovrano di stoppare sua sorella dalla discesa in campo a favore del fronte popolare per un partito promanazione chiara dell’ex Premier Thaksin Shinawatra.

Thailandia: Ubolratana, sorella del Re e candidata Premier per sole 13 ore La sorella del Sovrano aveva accettato la candidatura politica per un partito vicino all’ex Premier Thaksin Shinawatra, il Re si è opposto in modo estremamente netto
di

Il Re si oppone nettamente a tale candidatura, la bolla come lesione grave della Costituzione e la ritiene una inammissibile ingerenza della Corona nella scena politica nazionale, in quanto -afferma- la Corona è al di sopra delle parti politiche.

Thailandia: nuovo cambio di data, si va a votare il 24 Marzo E’ la quinta volta che la dittatura militare cambia la data delle elezioni democratiche da quando ha preso il potere. I corpi di due attivisti critici verso il regime militare e la Corona, trovati morti
di

Ulteriore data per le elezioni generali in Thailandia, una data che è già stata spostata cinque volte dai militari che detengono il potere dittatoriale nel Paese dal golpe del 2014. Questa volta è stato identificato il giorno 24 Marzo.

La Thailandia, la Cambogia e quella strana vicenda del passaporto di Yingluck Shinawatra Ora il Premier cambogiano Hun Sen è sulla graticola delle polemiche. Ha bloccato il rilascio di documenti diplomatici mentre inizia l'indagine
di

Il Premier cambogiano, Hun Sen vuol vedere chiaro nelle connivenze e circa le modalità di acquisizione di quel passaporto e nel frattempo, in Patria ordina il blocco del rilascio di passaporti similari, concedendo che avvenga solo per coloro che sono nati in Cambogia.

Thailandia: nuovo rinvio della data delle elezioni? Per la quarta volta chiesto un rinvio alla Commissione Elettorale Nazionale. I supporter pro-Democrazia scendono in protesta in strada e preannunciano imponenti manifestazioni
di

Nella giornata di domenica 6 gennaio è sceso in strada ed ha protestato chiedendo di annullare ogni richiesta di rinvio. Preannuncia anche imponenti manifestazioni per paralizzare il Paese. E questo spaventa molti, visti i tragici precedenti nella Storia recente della Thailandia

1 2 3 8