Navigazione: Tanzania

East African Community: sempre più motore economico dell’Africa A trainare questa sostenuta crescita economica sono quattro Paesi: Etiopia, Tanzania, Rwanda e Kenya. Vari indicatori economici fanno sperare in una crescita ulteriore per il 2018
di

Uno dei fattori principali per sostenere, se non migliorare, le attuali performance economiche, consiste nella integrazione regionale delle interrelazioni con la COMESA e la capacità di contribuire come Unità Economica Africana più avanzata al progetto di integrazione economica e politica continentale

L’Occidente abbandona i rifugiati in Africa orientale 4 milioni di rifugiati ospitati in Kenya, Ruanda, Etiopia, Tanzania e Uganda. Ad essi vanno aggiunti quasi 3 milioni di sfollati interni nella Repubblica Democratica del Congo.
di

Ci si dimentica di informare che la maggioranza dei flussi migratori e dei rifugiati non avviene tra Africa ed Europa ma all’interno del Continente. Più efficace sarebbe la prevenzione dei conflitti che generano milioni di profughi.

Burundi: giallo africano sui generali ribelli arrestati in Tanzania Ntiranybagira e Nshimirimana sono stati arrestati durante una loro visita segreta nel Paese dagli obiettivi ancora poco chiari
di

Le autorità tanzaniane starebbero pensando di consegnarli alle Nazioni Unite. Queste fughe di notizie non trovano alcuna conferma dalle autorità tanzaniane e burundesi che continuano a ribadire la loro estraneità nella vicenda. L’unico dato di fatto certo è che dalla serata del 21 ottobre non si hanno più notizie dei due

Burundi: la Tanzania lancia un ultimatum a Nkurunziza
di

Magufuli e Museveni si stanno orientando a creare le condizioni per allontanare Nkurunziza,  Bunyoni,  Imbonerakure,  FDLR e far emergere i moderati nel CNDD per porli al potere come garanzia di stabilità e alternativa alla acerba e divisa opposizione e al FNL