Navigazione: sport

La volata al Pallone d’oro 2019 A pochi giorni dalla decisione finale, il mondo del calcio aspetta con ansia la decisione della giuria di France Football che dovrà scegliere il vincitore del premio più desiderato da qualsiasi calciatore professionista
di

Ai grandi protagonisti del calcio mondiale degli ultimi quindici anni, ossia Ronaldo e Messi, che spiccano come ovvi pretendenti,  si è aggiunto un altro calciatore il cui rendimento di quest’anno gli permette di aspirare al Pallone d’oro

Sport e sana follia: gli sportivi più strani al mondo Mark Fidrych, John McEnroe, Dennis Rodman, Ron Artest, Mario Balotelli, Antonio Cassano, George Best: andiamo a conoscere alcuni degli sportivi più eccentrici della storia
di

Nella storia dello sport ci sono stati moltissimi atleti, di più o meno alto livello, che hanno fatto parlare di sé non soltanto per le prestazioni sul terreno di gioco, ma anche per performance al limite (o spesso oltre?) nella vita reale.

Cacciatori, quelli che «sparerebbero pure alla colomba dello Spirito Santo» Se attività sadiche sono legalizzate e incentivate dalle istituzioni, se vengono definite salutari da organismi internazionali, beh, allora la distinzione tra giusto e ingiusto, lecito ed illecito, civile ed incivile non può che collassare
di

Improrogabile rifondazione di un linguaggio, che sia teso a comunicare e non a falsificare la realtà, è necessario ripartire, se vogliamo contrastare l’espressione della parte più oscura di noi

Il Milan e la rimonta sull’Inter: era già tutto scritto Il punto più basso della sua stagione è coinciso con una rimonta incredibile: dopo l'addio del Pipita, l'uscita clamorosa dall'Europa League e la perdita della Supercoppa Italiana, i rossoneri hanno recuperato la bellezza di nove punti sull’Inter
di

Quando è scoppiato il caso Higuain dalle parti di Milanello, i rossoneri vivevano un periodo già complicato in campionato, dovevano persino guardarsi dal dover difendere quanto meno un posto per qualificarsi e partecipare alla prossima Europa League.

CONI: il Governo dirigista giallo-verde azionista e timoniere dello sport Anche lo sport passa sotto il ferreo controllo del Governo Conte, e il CONI riformato diventa anatra zoppa senza senso. Ne parliamo con Marcel Vulpis, Direttore di ‘Sporteconomy’
di

“Lo Stato, oggi, ha una visione più dirigista in tutti i comparti socio-economici del Paese. E questo sta avvenendo anche nel mondo dello sport. Ci troviamo di fronte ad un Armageddon la cui portata o effetti è difficile da calcolare in questo periodo”