Navigazione: Silvio Berlusconi

Berlusconi, Zangrillo, Conte e l’irresponsabilità dell’apparire C’è chi scopre il virus Covid-19, che, toh, non è morto, e anzi è ‘infernale’; C’è chi scopre il virus della violenza, ma non chi l’ha diffuso a piene mani. Sono i nuovi ingenui d’Italia
di

Si sono serviti della loro capacità di comunicazione e di influenza, per indurre la gente ad un certo comportamento. Doveroso domandarsi ‘cui prodest’. Perchè anche per una cosa così terribile come una epidemia c’è un sordido ‘gioco’ politico dietro

Autostrade: volgare partita, da 23miliardi di euro, di Conte e politicanti vari Gli stellini, al tramonto, vogliono dimostrare che vincono loro, buttando a mare i Benetton, Renzi li difende, inventandosi motivi populisti, il PD, non sa che pesci pigliare e quindi gioca una partita a somma zero. Ma se il vero giocatore fosse l’avvocato del popolo?
di

Pochette vuole fregare il PD? magari cercando un accordo con Silvio Berlusconi attraverso Renzi? Il prezzo potrebbe essere il mantenimento della attuale legge elettorale, che salverebbe Renzi, danneggerebbe il PD e permetterebbe a pochette di tornare a destra

Semplificazioni in salsa Montesquieu Il ritorno di Berlusconi; l’insolenza di Chigi verso l’importante De Gregori; la perfezione veneta di Zaia-Mimì sbeffeggiata da un veneto che se ne frega e ‘manda tutti a cagare’. Un ‘quadro politico’ tanto semplificato da essere oramai evanescente
di

«Si je pouvais faire en sorte que ceux qui commandent augmentassent leurs connaissances sur ce qu’ils doivent prescrire, et que ceux qui obéissent trouvassent un nouveau plaisir à obéir…»

1 2 3 10