Navigazione: Sahel

Quel guaio di nome Burkina Faso: la jihad glocalizzata di contadini, pastori e banditi Il Paese è diventato il principale teatro di attività per gruppi jihadisti nel Sahel; ma il jihadismo qui è un fenomeno endogeno e atipico, dove i combattenti più che alla religione pensano a terre, miniere e rivendicazioni personali
di

L’aspetto che fa del jihadismo in Burkina un fenomeno endogeno è l’agenda delle priorità. L’agenda religiosa è marginale per la maggior parte dei combattenti e dei capi delle unità jihadiste, guidati da obiettivi locali

Libia 2018: cosa aspettarsi nell’anno delle elezioni? Con Arturo Varvelli, (Analista Senior ISPI) facciamo il punto sulla situazione attuale e sugli scenari futuri della Libia
di

‘Per avere una piena democrazia non sono sufficienti libere elezioni ma è necessaria tutta una serie di cautele e di bilanciamenti che non sono presenti attualmente in Libia: Haftar è consapevole che far deragliare il processo democratico conduce il Paese tra le sue braccia; o quanto meno questa è la sua speranza, la sua strategia’