Navigazione: referendum

Referendum e altro. La destra e la tecnica del pedofilo La destra della tecnica del pedofilo gioca cinicamente su bisogni effettivi, magari esasperandoli, per poi passare all’incasso. È da questa destra che l’Italia sana cercherà di difendersi, domenica ma anche tutti gli altri santi giorni
di

Un’Italia molto provata dal Covid-19 andrà alle urne, non sa di essere stata fortunata, perché una prova come quella che ci stiamo lasciando alle spalle si sarebbe risolta in un’ecatombe con la destra al potere

Legge elettorale: apparente e silurata (come PD e sardine) La legge elettorale è ‘incardinata’, cioè è silurata, come del resto le ‘alleanze politiche’, che poi sono solo accordi di potere, che gli ‘accorti’ stellini non vogliono fare per poter giocare su più tavoli. PD gabbato, Sardine scomparse
di

Alle sardine, prive della piazza, mancano gli argomenti, e anche a loro non resta che l’apparenza, ma non sono pronti e quindi sono scomparsi. E sul proscenio restano i soliti protagonisti dell’apparenza

Referendum: Zingaretti ci è o ci fa? Zingaretti scrive a ‘Repubblica’ e dice che c’è chi lavora contro il PD. Può darsi, ma non è questo il punto, il punto è che cosa sta proponendo il PD per fare riprendere l’Italia? E: anche a riforma elettorale fatta, cosa cambia? Nulla
di

Il PD riunisce la Direzione per decidere cosa fare nel referendum. Non resta che sperare che qualcuno si svegli: non ci conterei, ma sperare è l’unica cosa che ci resta. Poi, più di votare ‘NO’ non si potrà, sperando che non sia solo una testimonianza

Referendum: il ‘NO’ all’aristocrazia dell’incompetenza Il progetto è chiaro: meno parlamentari, meno scocciatori, per di più in un Parlamento ‘abitato’ da incompetenti scelti, per lo più proprio perché incompetenti, dai vari capibastone
di

Una ‘botta’ seria a questo progetto, potrebbe fare riemergere le energie poco note che nel Paese ci sono, messe a tacere umiliate, ma forti: sono le ultime residue, se non si trova il modo di liberarle, non abbiamo partita!

Referendum: voterò ‘NO’, col naso ben turato e coperto dalla mascherina Il referendum per il taglio dei parlamentari sarà una svolta. Se non passa, questo ceto di figuranti della politica si scioglierà come neve al sole
di

I 600 euro sfuggiti all’INPS di Giggino, il principale sostenitore della necessità di cancellare poltrone (tranne le proprie). Manovra tesa a ridurre la stima e la fiducia nelle istituzioni democratiche, orchestrata da chi con la democrazia ha poco o nulla a che fare

Legge elettorale: omuncoli al lavoro Il PD prova raddoppiare la figura da imbecille sulla legge elettorale, mentre Di Stefano si duole per l’incidente in … Libia, Azzolina sforna precari a migliaia, in attesa di un referendum decisamente pericoloso
di

Il rischio è che, di fronte ad un Parlamento immobilizzato e, probabilmente, spaventato dall’impossibilità di fare qualcosa, a quelle mezze figure al Governo possa venire l’uzzolo di provare a fare il colpaccio

1 2 3 9