Navigazione: reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza a ex terroristi? Sì, in nome della legge La pena serve a punire e redimere. Dal momento in cui ha scontato la sua pena, ha saldato il suo ‘debito’ con lo Stato, da quel momento è un libero cittadino. Nulla e nessuno può discriminarlo perché ha commesso un reato
di

Dire che ‘giuridicamente ne ha diritto’, vuol dire esprimere nei riguardi di questa e di qualunque altra vicenda del genere, una garanzia per tutti, la certezza che, qualunque sia l’idea di chi ‘comanda’ o ha potere, quel diritto sarà rispettato

Reddito di Cittadinanza e gioco d’azzardo: scatta l’operazione della Guardia di Finanza Stretta contro coloro che utilizzano il sussidio in circuiti di gioco illegali. Ecco l’azione delle Fiamme Gialle
di

È scattata la guerra da parte della Guardia di Finanza contro i ‘furbetti’ del Reddito di Cittadinanza. Attraverso una direttiva infatti le Fiamme Gialle si sono scagliate contro coloro che percepiscono il sussidio e lo investono in scommesse e gioco d’azzardo illegale. 

Dopo Bruxelles, una speranzella di Natale, probabilmente immaginaria Acquisita la resa di Roma, sarebbe demente da Bruxelles una bocciatura ora, lasceranno che il problema scoppi qui, ma se i due dioscuri cinicamente fingessero di mettersi al lavoro sulle cose loro, reddito e quota 100, ma facessero invece cose serie per la crescita, forse ci salveremmo
di

Si lavora alacremente, ma con calma su reddito di cittadinanza e quota 100, ma … i tempi tecnici sapete e intanto quei soldi si usassero per finanziare lo sviluppo … grandi e piccole opere, Conte potrebbe dire di avere salvato il Paese, non sarebbe vero, ma quel che conta è il Paese

Conte, Tria, Juncker e i due dioscuri Di Maio – Salvini: manovra… son cavolini di Bruxelles Il mancato sforamento del deficit è una questione di principio, è una regola, e l’UE non può rinunciarvi; se le promesse elettorali non verranno mantenute prima di maggio, sia Salvini che Di Maio, potrebbero dovere fare i conti con una mancata vittoria elettorale
di

Basterebbe rinunciare a 6-8 miliardi, il che consentirebbe a tutti di salvare la faccia, oltre a evitare la procedura d’infrazione. Ma i dioscuri hanno il problema del voto di maggio e Di Maio pure quello di Dibba di ritorno dalle Americhe, e Dibba potrebbe essere quello che lo accompagnerà al patibolo