Navigazione: profughi

Tanzania: deportazioni di massa di rifugiati burundesi Rimpatri mensili di 2.000 persone fin quando i campi profughi non si svuoteranno. Una delle motivazioni della Tanzania è la riduzione dei fondi da parte dei donatori occidentali per l’assistenza dei profughi
di

Il motivo alla base della decisione del Burundi è che il regime sarebbe preoccupato sui possibili reclutamenti di rifugiati nei campi profughi in Tanzania da parte dell’opposizione armata burundese

Lesbo, la Guantanamo d’Europa 19 organizzazioni umanitarie hanno scritto a Tsipras per chiedere l’annullamento delle restrizioni geografiche e il trasferimento delle persone sulla terraferma
di

‘È una pentola a pressione che rischia di esplodere. Nei campi ci sono persone che aspettano da 20 mesi, si tratta di gente che ha subito dei traumi indicibili per arrivare in Europa e adesso è costretta in un limbo, in condizioni aberranti, senza sapere cosa ne sarà di loro’