Navigazione: popolo

Sardine: rivoluzionari veri, senza capi, oratori e consulenti Ai politicanti si chiede di smetterla di fare chiacchiere, campagne elettorali perenni invece di stare al posto per il quale si è pagati profumatamente, fare il mestiere per il quale si è pagati. La richiesta più rivoluzionaria, nella sua apparente normalità, dell’assalto al Palazzo d’Inverno!
di

Il loro obiettivo non è ‘solo’ Salvini, ma anche i grillini, e molti altri, cioè i politicanti delle parole e di Facebook, quella puzzolente genia di politicanti e grassatori da quattro soldi che ci hanno governato e ci governano

Brexit docet: la bestia è tra noi La folla indistinta aizzata da beceri politicanti è la bestia che rischia di azzannarci tutti. La separazione continua, tra il popolo vero, cioè la gente, e chi governa è sempre più ampia. Da ciò derivano ovunque rivolte popolari e populismi. Si, il popolo senza mediazioni è una brutta bestia
di

I politicanti non riescono più a gestire la situazione e ricorrono al ‘popolo’, alla folla indistinta. In Italia assistiamo esattamente a questo. Il nuovo ‘ghe pensi mi’ convoca piazze sterminate per dire alla gente di rovesciare il Governo, di urlare, di protestare, di odiare

Salvini: il popolo, il Parlamento, … noi sovranisti siamo per il ‘me ne frego’ L’‘idea’ di rispetto della Costituzione e del popolo che ha Salvini e sottigliezze (si fa per dire) di sensibilità democratica e costituzionale
di

Il Parlamento è l’unico organo che rappresenta e interpreta ‘istituzionalmente’ il popolo: la famosa sovranità di cui costoro parlano sempre, e che «appartiene al popolo», espresso nel Parlamento, ma i sovranisti del Parlamento se ne fregano

Venezuela: il popolo e il diritto in panne Maduro e Guaidó rappresentano una parte del popolo: nessuno dei due, è in grado di ‘rappresentare’ il popolo venezuelano. E’ qui che entra in affanno il diritto internazionale
di

La partecipazione di masse consistenti di popolazione sia alle manifestazioni dell’uno che a quelle dell’altro, la sempre più pressante ‘interferenza’ di Stati terzi, in una situazione in cui l’unico ‘governo legittimo’ è quello di Maduro, fin tanto che non se ne dimostri, alla luce del diritto interno, la illegittimità

Dalla Diciotti alla Sea Watch: duemila anni di civiltà nella spazzatura L’attore principale è Matteo Salvini, sostenuto, stupidamente, non solo e non tanto da Luigi Di Maio , ma dall’‘avvocato del popolo’, che evidentemente dimentica che anche quei cinquanta sono ‘popolo’
di

La Sea Watch si trova in acque territoriali italiane, ciò che accade su quella nave è sotto il ‘controllo’, e quindi la responsabilità, dello Stato italiano. La bandiera non c’entra nulla

Dal CSM al Def: Alice-Di Maio-Salvini delle meraviglie … o degli orrori Che vuol dire ‘manovra del popolo’? la manovra economica deve essere fatta nel rispetto di certe regole, nell’interesse del popolo, che non si vede che vantaggi possa trarre da un aumento ulteriore del debito pubblico
di

Governare non significa né appropriarsi dello Stato e di tutto ciò che esso contiene, né cancellare tutto ciò che c’è, né ignorare la realtà, né, non tenere conto della realtà oggettiva e delle persone vere