Navigazione: occidente

La marea inarrestabile che ci spinge verso l’autoritarismo Cresce nell’opinione pubblica la convinzione che le democrazie abbiano fallito nel loro scopo di garantire benessere e coesione sociale, e che un certo grado di autoritarismo sia inevitabile
di

il futuro che ci attende sarà sicuramente meno democratico di oggi. Le democrazie, in sostanza, si sono rivelate troppo lente rispetto alla velocità dei cambiamenti: così lente da far temere che non siano in grado di vincere le sfide del futuro. «Le monarchie arabe stanno comunque compiendo passi da gigante nell’evolvere da realtà rette da clan feudali a tecnocrazie ibride rette dalla stabilità monarchica».

Stato Islamico: ecco come ti convinco e ti anniento
di

Cinque gli obiettivi della loro propaganda: l’imposizione del loro come di uno Stato, la visione del Califfato come l’unico autorizzato a delegittimare gli altri jihadisti, il reclutamento di militanti, l’intento di provocare i Paesi occidentali e l’eliminazione della distinzione tra individualisti ed affiliati veri e propri.