Navigazione: NISS

Sudan: chi lavora contro la rivoluzione borghese? Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Russia puntano a una transizione in continuità con il regime; anche l’Occidente scommetterebbe sul regime e sui militari al potere, con Italia e Francia defilate perché il rischio potrebbe essere grosso per loro
di

Se cadessero Tripoli e Khartoum per le politiche migratorie di Italia e UE sarebbe fallimento e caos. In caso di vittoria della democrazia saranno difficili le relazioni tra Sudan e UE