Navigazione: musica

Perché il terrorismo colpisce i concerti? Intervista a Marco Lombardi, docente dell'Università La Cattolica e esperto di terrorismo internazionale
di

‘Fra i motivi che spingono Daesh ad agire, vi è senza dubbio l’obiettivo di attaccare i luoghi del piacere, Las Vegas era stata indicata fra questi, o colpire i Kufur, gli infedeli, per impaurirli nella loro quotidianità. Dunque, narrative molto differenti che vanno a colpire un pubblico differenziato e segmentato’

L’Italia dei festival suona musica elettronica
di

“In Italia l’industria musicale non mi sembra sia veloce come quella inglese nell’accettare i cambiamenti. L’elettronica sta contaminando i vari generi, ma sempre in modo timido e marginale rispetto a quanto sta avvenendo in Germania e in Inghilterra”. “I festival son molto più reattivi e dinamici” “Ci sono fortissimi interessi legati ai diritti d’autore, alle royalties, e quindi alle grandi case discografiche nazionali”

Musica, i canti del cigno
di

Le ultime composizioni soprattutto se incompiute hanno un fascino speciale. Sembra che nascondano il segreto, le parole non dette ma da tutti attese come un’ultima confessione, sembra che possano rivelare un tesoro, come uno scrigno che emerga dalle rovine di un crollo.