Navigazione: migranti

Migranti RIportati in Libia: violati i diritti dell’uomo Chi lo fa, permette di farlo, o ordina di farlo è responsabile di violazioni gravi dei diritti dell'uomo e in particolare dell’art. 7.1, lettere ‘c’, ‘d’, ‘e’, ‘h’, ‘k’ dello Statuto della Corte penale internazionale
di

Un Governo che viola continuativamente i diritti dell’uomo: questa è l’Italia oggi, questo è il frutto del concentrato di indifferenza, cinismo, odio, cattiveria e ignoranza che marca la classe politica di oggi