Navigazione: Matteo Renzi

Spiluccando nel verminaio di persone non qualificabili Lo scambio ‘alla pari’ di corpi umani, su cui tornerò domani, è l’ultima trovata di questo Governo di persone non qualificabili, ma poi c’è Renzi e quelli che si auto-pensionano
di

Ormai questa gente si ‘auto’ tutto, si auto-pensiona, si auto-sospende, si auto-riassume, si auto-attribuisce prebende, si auto-versa 49 milioni, si auto-critica …, l’unica cosa che non si auto-fa è ciò che dovrebbe quando si guarda allo specchio

Conte solo, Salvini e Di Maio pronti a sfilarsi Un Paese al collasso, Prodi chiama all’unità della sinistra, serve una grande coalizione riformista che rimetta a posto il Paese e il PD non può fare da solo
di

Conte sa di non avere più la fiducia di Salvini e Di Maio; gli sono giunti i ‘sussurri’ di casa leghista: «Si fa forte della rete di rapporti con il Colle, con Draghi e con il Ministro dell’Economia Tria per giocare una partita che non è la nostra»

Esclusiva. Juan Branco: Italia primo attore dei crimini contro i migranti Intervista esclusiva a Juan Branco, l’avvocato e giornalista franco-spagnolo che, insieme al giurista israeliano Omer Shatz, ha presentato l’accusa all’UE e all’Italia alla Corte Penale Internazionale
di

“L’obiettivo dell’indagine è scoprire quali sono le reali responsabilità degli attori coinvolti”, “abbiamo impiegato due anni, è un lavoro immenso”, “sicuramente ci saranno delle pressioni” perché tutto venga insabbiato

Zingaretti: l’‘usato sicuro’ vuole cambiare tutto, ‘Renzi, bye bye’ Il nuovo Segretario PD può riuscire nella ‘mission impossible’ di recuperare ossigeno a un Partito Democratico su cui, fino a qualche mese fa, nessuno avrebbe scommesso
di

Feroce critica e dissociazione di quello che fino a ieri era la realtà del PD, un partito dove si era “perso di vista la quotidianità della vita» Per ora, tutti o quasi in soccorso al vincitore almeno fino alle europee

Il patetismo di Renzi: ‘felice’ come il ‘felice’ Di Maio Un uomo assolutamente pieno di sé, di un egocentrismo infantilmente ‘naturale’ e una buona dose di ‘pacchianeria’, felice di esistere come l’altro felice della attuale politica, Luigi Di Maio
di

Politico sconfitto, culturalmente e non solo politicamente superato, in procinto di perdere anche quei pochi amici che gli sono rimasti, lo fa assomigliare in maniera impressionante all’altro felice di esistere della attuale politica italiana, Luigi Di Maio

1 2 3 18