Navigazione: Magliette Gialle

Thailandia: nuovo rinvio della data delle elezioni? Per la quarta volta chiesto un rinvio alla Commissione Elettorale Nazionale. I supporter pro-Democrazia scendono in protesta in strada e preannunciano imponenti manifestazioni
di

Nella giornata di domenica 6 gennaio è sceso in strada ed ha protestato chiedendo di annullare ogni richiesta di rinvio. Preannuncia anche imponenti manifestazioni per paralizzare il Paese. E questo spaventa molti, visti i tragici precedenti nella Storia recente della Thailandia

Thailandia: monta la protesta contro i militari Quattro anni di dittatura, elezioni prima promesse poi sempre rimandate, nonostante la paura delle condanne e della carcerazione, cresce la protesta degli attivisti anti-golpe
di

A quattro anni dall’instaurazione della dittatura militare in Thailandia attraverso un golpe, il fronte politico democratico anti-golpe -con molto coraggio- scende in piazza nella Capitale Bangkok e fronteggia 3.000 tra militari e poliziotti. Si dice “basta” al continuo rimandare delle elezioni politiche e si chiede il ritorno alla Democrazia

Thailandia: dall’estero Thaksin invita all’unità i fedeli delle “Magliette Rosse” Esule all’estero per una condanna per conflitto di interessi, l’ex Premier organizza i suoi supporter in vista delle elezioni
di

Nonostante una condanna a due anni e mezzo per conflitto di interessi, da Hong Kong l’ex Premier Thaksin Shinawatra continua ad essere figura rilevante nella scena politica thailandese. I militari hanno disegnato una revisione costituzionale a proprio favore ed un maggior spazio nel prossimo Parlamento, le classi agricole e popolari del Paese sono pronte però a sostenere nuovamente la famiglia Shinawatra