Navigazione: magistratura

Bassolino, è venuto il tempo di riprendere in mano la baracca Il punto della vicenda di Bassolino è quello di un sistema giustizia che non funziona, dove da decenni nessuno fa nulla per migliorarlo. Bassolino dica che questi problemi vanno affrontati e risolti
di

E’ venuto il tempo che voi ‘vecchi’ vi diate da fare a riprendere in mano la baracca, togliendola a queste mezze cartucce giovani nelle facce, ma vecchi come cucchi nell’anima … quando ce l’hanno

Caro Presidente Mattarella, deve andare a casa l’intero ‘ceto dirigente’ Sì, noi siamo ‘uno stesso popolo’, ma non loro, la ‘classe dirigente’, quella massa di nani e ballerine; è lì che risiede l’indifferenza, il cinismo, il razzismo veri, quello di ‘io so io e tu non sei un cazzo’!
di

Si può sapere finalmente quanti ‘tanto erano vecchi e con altre patologia’ hanno ‘lasciato’ morire? E, già che ci siamo, possiamo sapere, alla fine, quanti morti ci sono veramente stati?

Salvini sotto accusa, in forza della Costituzione Il come e il perché l’accusa contro l’ex Ministro degli Interni è atto che applica a pieno la Costituzione, in particolare gli articoli 2 e 10 ce lo può ben spiegare Piero Calamandrei
di

L’intero ordinamento giuridico italiano rispetta e applica i diritti dell’uomo, chiunque subisca discriminazioni politiche nel proprio Paese ha diritto a riceve asilo nel nostro, ciascuno ha il diritto che gli venga assicurata la possibilità di lasciare il proprio Paese e gli Stati debbono accoglierli

Da Borrelli e la Costituzione, alla giustizia ai tempi di Cantone e Bonafede Raffaele Cantone lascia l’ANAC non con la discrezione e la compostezza di Borrelli, ma con una verbosa, allusiva e criptica dichiarazione di un «cambiamento di approccio culturale». Torna fare il Magistrato, con queste premesse, e la Costituzione?
di

La proposta di riforma della Giustizia del Ministro Alfonso Bonafede con elezione seguita da sorteggio dei membri CSM e indicazione delle priorità dell’azione penale, sarebbe come stracciare in piazza la Costituzione

Magistratura, CSM: è l’ora delle pulizie a fondo, a casa tutti Mattarella non dovrebbe limitarsi indire elezioni per i membri togati del CSM: questo organismo è ormai inquinato e va interamente sostituito, anche se manderà a casa persone degnissime
di

La strada aperta e libera a chi vuole mettere le mani nella giustizia intesa come Magistratura, a chi vuole controllare la Magistratura per renderla un braccio armato del potere del momento, che aspira ad essere il potere di sempre