Navigazione: Libia

Libia, massacro in un centro di immigrati: Haftar nuovamente sotto accusa Il generale nuovamente nell’occhio del ciclone degli attacchi in violazione dei diritti umani. Quasi esattamente le accuse mosse contro il generale dal Clingendael Institute nel rapporto, documento che lo accusava di essere coinvolto nella tratta dei migranti
di

Giornalisti e fotoreporter della ‘AFP’ accorsi sul luogo della strage raccontano di una scena indescrivibile e orrenda. Gli edifici del centro sono stati ridotti ad un cumulo di macerie, sotto le quali giacevano decine e decine di corpi, sangue, frammenti di tessuto celebrale, viscere, sangue e abiti.

Oggi siamo tutti Sea-Watch, guardando Salvini e i mostri che cancelleranno la civiltà La Sea-Watch è stata così coraggiosa da forzare il blocco, noi quando ci desteremo da questo colpevole assopimento saremo costretti a provare schifo di noi
di

Bisogna pestarci in naso per capire, per questo spero di vedere i figli di Matteo Salvini su quella nave, insieme ai figli di tutti coloro che lo votano. Con che coraggio quei milioni di cattolici che vota la Lega possano solo pensare di avere ascolto dal proprio Dio

Salvini – Shylock e la sua libbra di carne sanguinolenta da sbranare, la Sea Watch Tanto si aggira una regola che alla fine sembra normale fare ciò che non si ... poteva! Mentre la violazione della Costituzione si tende a farla diventare normalità in questo Paese, il Ministro è reo confesso, e ora la Magistratura, piuttosto che la CPI, potranno intervenire
di

Passare ‘solo un po’’ su un principio, ‘eccezionalmente’ su una regola, ‘solo momentaneamente’ su un istituto, ‘distrattamente’ su un valore, poi, quando la situazione è cambiata nell’anima e nell’intelligenza (cioè nella comprensione) della gente, cambiare le regole è solo una formalità

1 2 3 28