Navigazione: Jordi Sanchez

Vídeos que cuestionan el Estado de derecho en España Diego Pérez de los Cobos, responsable de las cargas policiales contra los votantes del Referéndum y testigo de cargo contra los acusados, es protegido por el Presidente de la Sala del Supremo
di

En la sentencia contra los impulsores del Referéndum de Catalunya, las condenas sumaron 100 años de cárcel por delito de sedición. La violencia ejercida por la policía no se tuvo en cuenta; en cambio se aceptó la tesis ridícula de que los votantes habían agredido a la policía.

Catalogna: l’Europa non può più stare a guardare … dall’altra parte La UE avrebbe competenza per occuparsi di lavorare a un tavolo di mediazione tra Madrid e Barcellona ma continua a girare la testa dall’altra parte: ne parliamo con l’europarlamentare Jordi Solé di Plataforma por el diálogo UE-Cataluña
di

Se crediamo nell’Europa politica, allora, quando c’è un problema di questo tipo la Commissione deve intervenire. L’Europa delle istituzioni, le persone che parlano in nome dell’UE, stanno deludendo molto tutti i democratici europei

Catalogna: in gioco c’è lo Stato moderno, ergo, il problema è europeo Il filosofo Carlo Lottieri, autore, insieme a Marco Bassani, del ‘Manifesto in difesa dei diritti dei catalani’, ci spiega perché la Catalogna è un ‘affare’ europeo che dovrebbe preoccupare ognuno di noi
di

‘Sopra il diritto internazionale, esiste un diritto naturale: il diritto di ogni comunità a non essere dominata va sempre tenuto in considerazione, se si vuole costruire un mondo meno ingiusto. In Catalogna è in gioco lo Stato moderno, e non solo lo Stato nazionale’