Navigazione: Israele

Palestina: la ‘visione’ di Trump e il diritto internazionale Il diritto internazionale non considera uno Stato, un territorio dove il soggetto non abbia piena sovranità, anche militare, o che sia soggetto al potere di un altro Stato. Ci vuole una farfalla gialla sul filo spinato che divide Israele dai palestinesi
di

Sarebbe interesse dell’intera Europa analizzare a fondo la ‘visione’ di Trump per le numerose affermazioni in contrasto con norme elementari di diritto internazionale, rispetto alle quali sarebbe bene ‘prendere le distanze’

Natale 2019: in Palestina fa capolino il diritto, ..finalmente, forse Perchè è importante la trasmissione, da parte del Procuratore della Corte Penale internazionale, della incriminazione nei confronti di Israele per i fatti di sangue gravissimi nella Palestina sotto occupazione militare israeliana
di

E’ l’ultimo degli atti e delle dichiarazioni con le quali si riafferma la legittimità delle pretese palestinesi, la completa illegittimità dei comportamenti di Israele, e la conseguente condannabilità degli atti repressivi israeliani

Cannabis e demenza: i nuovi confini della sperimentazione sulle malattie degenerative Rassegna stampa della canapa nelle testate estere, dal 7 ottobre all’11 ottobre 2019
di

Si aprono nuovi scenari alla lotta contro le malattie del sistema nervoso, sulla memoria ed altre patologie che afferiscono la diminuzione delle attività con le potenzialità cerebrali. Ora, gli studi clinici stanno per avere inizio in un’università australiana, per monitorare i cambiamenti nei pazienti affetti da demenza e per vedere se la cannabis può aiutare a sostenere chi ne soffre

Turchia pronta a invadere la Siria: chi ha visto Di Maio? L’invasione turca vorrebbe dire guerra totale nel nord della Siria tra turchi e curdi e quindi nuovi flussi di migranti e profughi che non andranno più in Turchia, ma in Europa. L’Italia avrebbe potuto e saputo avere un ruolo, se avessimo una politica estera e un Ministro degli Esteri
di

Che l’interesse dell’Italia e della UE sia di evitare che scoppi l’inferno è evidente. Ma per farlo occorrerebbe una politica estera e certo che con un Presidente del Consiglio in odore di aver aiutato Trump in cose non proprio onorevoli, per di più con un non-Ministro degli Esteri, è dura

Stati Uniti: cannabis, ricerche in corso sui decessi causati dalle sigarette elettroniche Rassegna stampa della canapa nelle testate estere, dal 30 settembre al 4 ottobre 2019
di

Secondo gli osservatori esperti del settore, la vera e propria psicosi scatenatasi dopo i recenti casi di cronaca, soprattutto i decessi, connessi con l’utilizzo delle sigarette elettroniche, anche nel settore del consumo della cannabis tutto finirà con l’essere un colpo a vantaggio del mercato nero e illegale.