Navigazione: fratellanza musulmana

Libia 2018: cosa aspettarsi nell’anno delle elezioni? Con Arturo Varvelli, (Analista Senior ISPI) facciamo il punto sulla situazione attuale e sugli scenari futuri della Libia
di

‘Per avere una piena democrazia non sono sufficienti libere elezioni ma è necessaria tutta una serie di cautele e di bilanciamenti che non sono presenti attualmente in Libia: Haftar è consapevole che far deragliare il processo democratico conduce il Paese tra le sue braccia; o quanto meno questa è la sua speranza, la sua strategia’

Egitto: i copti vittime della debolezza politica
di

Amenesty poche settimane fa nel denunciare l’incapacità del Governo di proteggere i cristiani aveva messo sotto accusa il ricorso «ad accordi di riconciliazione che hanno incluso lo sgombero forzato delle famiglie cristiane dalle loro abitazioni»

La ‘Islam connection’ di Hillary Clinton
di

Secondo il giornalista russo-israeliano Alexander Nepomnyashchy «Quindici anni fa […] non si poteva prevedere che, in meno di vent’anni, i suoi rappresentanti sarebbero giunti così vicini alle più alte cariche dell’amministrazione Usa»