Navigazione: Francia

Congo – Burundi: Tshisekedi al lavoro a Parigi Ma la Francia sembra abbia intenzione di appoggiare il Piano B di Nkurunziza, ovvero il Governo di emergenza CNDD-CNARED, che, secondo vari giornalisti burundesi, sarebbe stato ideato dalla Comunità di Sant’Egidio
di

La Francia darebbe una mano alla Comunità, e se fosse fondata l’ipotesi che qualcuno ai piani alti a Roma ha una segreta agenda in contrapposizione a quella della Comunità, sarebbe l’ennesimo terreno di scontro tra Roma e Parigi, con l’aggravante che di mezzo ci sarebbe un potere reale come quella della Comunità di Sant’Egidio

Congo – Operazione Corridoio Est: FDLR sotto attacco Ucciso anche il nuovo Comandante Supremo delle FDLR. Prove della complicità dell’Uganda. L’operazione coinvolgerebbe il Burundi, dove pare ancora attiva l’agenda segreta in supporto del dittatore Nkurunziza della Comunità di Sant’Egidio
di

All’operazione parteciperebbero unità dell’Esercito e delle forze speciali ruandesi, una partecipazione tenuta segretissima dai governi di Kinshasa e Kigali. La Comunità di Sant’Egidio sarebbe anche coinvolta nel sostegno politico dei terroristi ruandesi FDLR

Conoscenza dell’inglese: Francia e Spagna superano l’Italia Secondo la nona edizione dell’EF EPI, il livello di diffusione dell’inglese in Europa è tendenzialmente alto, ma alcune delle economie più forti sembrano le più 'deboli' in ambito linguistico
di

Delle quattro principali economie dell’eurozona soltanto in Germania il livello di conoscenza dell’inglese è alto. Francia, Spagna e Italia sono decisamente in ritardo rispetto a quasi tutti gli altri stati membri.

Burundi: l’esercito repubblicano sta abbandonando Nkurunziza I combattimenti contro i RED Tabara e il FOREBU sono ormai condotti dai mercenari FDLR e dalle milizie Imbonerakure. Attualmente le offensive sono state sospese. FDLR e Imbonerakure si stanno riorganizzando. Intanto l’Esercito non si muove
di

Non si conoscono le attività dei consiglieri militari francesi presenti in Burundi, ma la Francia potrebbe imporre una forza di pace ONU per bloccare la guerra di liberazione. Si è dimesso il rappresentante dell’area moderata del partito di governo

Ministeriale dello Spazio, Space19+: Serve veramente esserci? Il parere di un’altra testa pensante dello spazio: l’ingegner Leonardo Gagliardi di 2064OuterSpace. Il COMINT in questo momento “non ha sufficienti informazioni per poter dialogare con partner e controparti di lunga esperienza”
di

“Se non vi sarà modo di evitare la riunione, il tema centrale sono gli ammontari che deciderà l’Italia”, “scegliere il valore minore, lascerebbe la disponibilità di 170 milioni di euro da utilizzare per programmi con gli USA”

1 2 3 41