Navigazione: elezioni

Algeria: il voto che gli algerini non vogliono Il rischio boicottaggio domani reale. Il movimento di protesta ‘Hirak’ infatti continua chiedere che tutti i vecchi ‘lupi’ dell’ex Presidente Abdelaziz Bouteflika escano di scena prima di procedere al voto per il nuovo Presidente
di

Il problema più grave è che ‘Hirak’ non hanno uomini da mandare avanti, anche perché hanno scelto di non avere leader, e non hanno una proposta politica oltre al rifiuto del vecchio regime

Hong Kong: la vittoria dei Democratici spinge Pechino ancor più all’angolo La mano dura attuata contro le proteste e la repressione contro la minoranza uighura rivelata dagli Xinjiang Papers del New York Times ora mettono la Cina di fronte a scelte epocali
di

Il risultato elettorale raggiunto domenica 24 novembre ad Hong Kong, dove si è evidenziata una netta vittoria del fronte politico anti-Pechino, è un ulteriore atto che dovrebbe indurre Pechino a grandi sforzi di fantasia per uscire dall’impasse che solitamente viene risolto con atti di forza.

Argentina: un voto scontato per una crisi senza fine Il popolo argentino è chiamato a eleggere un nuovo Presidente, ma la crisi economica è sempre più profonda, ne parliamo con Nicola Bilotta
di

“L’Argentina non risolverà i suoi problemi economici nel breve termine”, “il FMI ha creduto e scommesso sul fatto che Macri avrebbe potuto portare il Paese verso un nuovo modello economico”, “c’è il timore che si possa ritornare verso politiche protezioniste e di intervento statale”

1 2 3 28