Navigazione: destra

Covid-19: il governo a vanvera che piace a criminalità e destre eversive La criminalità più o meno organizzata e le forze di destra più o meno estremista, una strategia ce l’hanno, è il Governo che non ce l’ha! e non ha più la fiducia della gente
di

Criminalità e destre estremiste lavorano sulla disperazione: la destra capitalizza consenso, la criminalità occupa territorio, dimostrando di potere agire, se vuole, contro lo Stato, per assicurarsi un territorio franco, fisico e politico, nel quale svolgere le proprie attività criminose

Referendum e altro. La destra e la tecnica del pedofilo La destra della tecnica del pedofilo gioca cinicamente su bisogni effettivi, magari esasperandoli, per poi passare all’incasso. È da questa destra che l’Italia sana cercherà di difendersi, domenica ma anche tutti gli altri santi giorni
di

Un’Italia molto provata dal Covid-19 andrà alle urne, non sa di essere stata fortunata, perché una prova come quella che ci stiamo lasciando alle spalle si sarebbe risolta in un’ecatombe con la destra al potere

Sardine: rivoluzionari veri, senza capi, oratori e consulenti Ai politicanti si chiede di smetterla di fare chiacchiere, campagne elettorali perenni invece di stare al posto per il quale si è pagati profumatamente, fare il mestiere per il quale si è pagati. La richiesta più rivoluzionaria, nella sua apparente normalità, dell’assalto al Palazzo d’Inverno!
di

Il loro obiettivo non è ‘solo’ Salvini, ma anche i grillini, e molti altri, cioè i politicanti delle parole e di Facebook, quella puzzolente genia di politicanti e grassatori da quattro soldi che ci hanno governato e ci governano

Odio l’odio Ci sarà pure, lo cerco, quel qualcuno che ha fatto indigestione di odio, non ne può più, odia l’odio, e lo usa come quella ‘occasione preziosa’ del Cardinale Zuppi, per scoprirsi civile e umano, riscoprire la fraternità
di

La piazza di quelli che dicono: noi non siamo contro nessuno, non abbiamo soluzioni in tasca, non crediamo che ‘solo la destra’ o ‘solo la sinistra’ possano risolvere le cose, quella piazza pratica, non predica, la fratellanza

1 2 3 5