Navigazione: destra

Sardine: rivoluzionari veri, senza capi, oratori e consulenti Ai politicanti si chiede di smetterla di fare chiacchiere, campagne elettorali perenni invece di stare al posto per il quale si è pagati profumatamente, fare il mestiere per il quale si è pagati. La richiesta più rivoluzionaria, nella sua apparente normalità, dell’assalto al Palazzo d’Inverno!
di

Il loro obiettivo non è ‘solo’ Salvini, ma anche i grillini, e molti altri, cioè i politicanti delle parole e di Facebook, quella puzzolente genia di politicanti e grassatori da quattro soldi che ci hanno governato e ci governano

Odio l’odio Ci sarà pure, lo cerco, quel qualcuno che ha fatto indigestione di odio, non ne può più, odia l’odio, e lo usa come quella ‘occasione preziosa’ del Cardinale Zuppi, per scoprirsi civile e umano, riscoprire la fraternità
di

La piazza di quelli che dicono: noi non siamo contro nessuno, non abbiamo soluzioni in tasca, non crediamo che ‘solo la destra’ o ‘solo la sinistra’ possano risolvere le cose, quella piazza pratica, non predica, la fratellanza

Elkann, Salvini, giornali e sovranisti: incubo di un giorno di principio inverno La Cir dei De Benedetti vende il 43,7% di Gedi alla Exor degli Agnelli: perché ora? Ora, nel mezzo dello scontro tra la destra ‘a-democratica’ all’attacco dell’Europa e la sinistra alla ricerca di se stessa e sempre in difesa. Qualche domanda al limite dell’assurdo giusto per provare a venirne a capo
di

L’Europa se assomiglia ad uno Stato rischia di diventare la palla al piede ultima ai grandi progetti industriali di una enorme multinazionale come l’ex gruppo FIAT, liberatosi dell’Italia, scalcinante verso gli USA, sempre più al di sopra degli Stati

Il mercante di Venezia … sotto la pochette niente Forse la realtà è il contrario di quello che ci descrivono specialmente gli stellini e i leghisti: gli italiani vogliono idee chiare, scelte nette, decisioni, perfino decisionismo; vogliono scegliere tra destra e sinistra e, per ora, c’è solo la destra
di

E’ tornato, il momento delle idee, dei progetti in grande, sì, delle ideologie da opporre alle sciocchezze para-ideologiche della destra. Occorre che la sinistra riprenda, rivendichi la propria identità e il proprio progetto, senza paura di passare per ideologica

1 2 3 5