Navigazione: Costituzione

Renzi, tutto un bluff per potere e soldi Matteo sta pensando al suo futuro, proprio il suo, solo il suo. E il suo futuro sta anche nella gestione di qualche danaroso posto di potere, per cui adesso punta a spartirsi la torta delle prossime nomine
di

Che fare per bloccare il gioco al massacro di Renz? andare a vedere il bluff, non prima di avere puntato ben bene per sbancare il bluffatore. Tradotto: fare un piano di Governo vero e serio e con i numeri al loro posto e realizzarlo

Salvini sotto accusa, in forza della Costituzione Il come e il perché l’accusa contro l’ex Ministro degli Interni è atto che applica a pieno la Costituzione, in particolare gli articoli 2 e 10 ce lo può ben spiegare Piero Calamandrei
di

L’intero ordinamento giuridico italiano rispetta e applica i diritti dell’uomo, chiunque subisca discriminazioni politiche nel proprio Paese ha diritto a riceve asilo nel nostro, ciascuno ha il diritto che gli venga assicurata la possibilità di lasciare il proprio Paese e gli Stati debbono accoglierli

Da Borrelli e la Costituzione, alla giustizia ai tempi di Cantone e Bonafede Raffaele Cantone lascia l’ANAC non con la discrezione e la compostezza di Borrelli, ma con una verbosa, allusiva e criptica dichiarazione di un «cambiamento di approccio culturale». Torna fare il Magistrato, con queste premesse, e la Costituzione?
di

La proposta di riforma della Giustizia del Ministro Alfonso Bonafede con elezione seguita da sorteggio dei membri CSM e indicazione delle priorità dell’azione penale, sarebbe come stracciare in piazza la Costituzione

Autonomie: il rovesciamento di Teano mentre il trono di Salvini vacilla Si sta discutendo una redistribuzione dei poteri dell’intero Paese, ma noi cittadini sappiamo solo degli insulti e delle diatribe. La Lega vera, quella del Nord va all’incasso: vuole i poteri in più che può, e poi cada pure il Governo e si faranno i conti con Salvini, che in un anno non ha ottenuto proprio nulla
di

Colpo di abilità: non sarà stata la Lega a fare cadere il Governo, ma lo scontro tra i lombardo-veneti e gli stellini attraverso Conte. E si andrà all’incasso dei voti, con molto meno Salvini nel condimento, ridotto ad un puro simulacro di rozzezza sempre più incontrollata e inconcludente

Salvini: il popolo, il Parlamento, … noi sovranisti siamo per il ‘me ne frego’ L’‘idea’ di rispetto della Costituzione e del popolo che ha Salvini e sottigliezze (si fa per dire) di sensibilità democratica e costituzionale
di

Il Parlamento è l’unico organo che rappresenta e interpreta ‘istituzionalmente’ il popolo: la famosa sovranità di cui costoro parlano sempre, e che «appartiene al popolo», espresso nel Parlamento, ma i sovranisti del Parlamento se ne fregano

1 2 3 6