Navigazione: Costa Rica

Nicaragua, il pugno duro di Ortega Dopo le proteste dei mesi scorsi, ecco la svolta autoritaria del Governo presieduto da Daniel Ortega, ne parliamo con i giornalisti Carla Pravisani e Maurizio Campisi che seguono le vicende del Paese dal Sud America
di

Il comportamento di Ortega è quello di un dittatore, ha privato i nicaraguensi dei diritti e delle libertà fondamentali”, “il regime è tenace, non è in salute, ma poggia su basi solide, frutto di anni di indottrinamento e di proselitismo”

Aumenta il tasso di omicidi: l’epidemia del Sud America colpisce anche il Costa Rica Il Governo di Carlos Quesada alle prese con una violenza in crescita: 302 gli omicidi registrati quest’anno
di

Il Governo di Quesada, infatti, si è trovato dinanzi alla faticosa sfida di provare ad arrestare il peggioramento della violenza dei gruppi criminali del Costa Rica, gruppi che si affrontano da tempo in una sanguinosa lotta per un preciso e familiare motivo: il controllo dei mercati nazionali delle droghe.

Donne in politica in America Latina America Latina e la scomparsa delle donne leader. Ecco tutti i perché
di

Il decennio scorso l’America Latina presentava quattro donne presidenti della Repubblica. Si trattava di un segnale forte, che indicava la volontà di superare ogni forma di machismo latente nella sfera politica e sociale. Il prossimo 11 marzo, con la fine del mandato di Michelle Bachelet, le donne avranno perso l’ultima rappresentante di quei giorni. In molti paesi latinoamericani, Brasile in testa, sembra perdere terreno l’importanza delle politiche di uguaglianza di genere. È la fine di un’epoca o si tratta invece solo di un fenomeno temporaneo alimentato da venti reazionari? Il caso del Costa Rica, tra spinta populista e tradizione democratica.
[purchase_link id="268577" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Costa Rica: sfida tra Alvarado condizionata dai matrimoni gay Il più votato è stato Fabricio Alvarado Muñoz, di Restaurazione nazionale, evangelico e cantante di musica cristiana. A sfidarlo il socialdemocratico Carlos Alvarado Quesada
di

Sul risultato del voto di domenica ha influito la contrarietà dell’opinione pubblica ai matrimoni gay, dopo che nelle scorse settimane la Corte interamericana per i diritti umani, interpellata dallo stesso Governo, ha sancito che il Paese dovrebbe consentire unioni tra persone dello stesso sesso

America centrale, il SICA al suo XLVII vertice
di

Nel 1991 tramite il Protocollo di Tegucigalpa alcuni Paesi dell’America centrale già precedentemente unitisi nell’Organizzazione degli Stati centro-americani (ODECA), spinti dalla volontà di creare una stretta…