Navigazione: Cina

Cuba e la sua diplomazia medica all’epoca del Coronavirus Una tradizione di 60 anni che ora sbarca in Italia, ovvero per la prima volta in un Paese del G7. Conviene a l’Avana, ma anche a Roma, alla ricerca di un multilateralismo di convenienza
di

Questi interventi «nascono da accordi di cooperazione commerciale tra il Paese destinatario e Cuba», per tali interventi «il Governo cubano viene pagato in contanti o in beni», e in forza sullo scenario internazionale

Post – Coronavirus: il mondo andrà esattamente come prima Come sarà il mondo del post - COVID-19? Serve la capacità di allungare il nostro sguardo all’orizzonte. Ross Feingold ci racconta cosa pensa dell’ipotesi del ‘nulla sarà più come prima’
di

“Le persone ritornano rapidamente alle loro vecchie abitudini. La resistenza ai cambiamenti permanenti sarà forte anche dopo aver risolto il peggio della crisi COVID-19”. Forse una nuova OMS Made in USA

COVID-19: una brutta estate attende l’Africa, tra resilienza e incubi Il coronavirus COVID-19 ha iniziato lo sbarco e la relativa diffusione nel continente. Da aprile a ottobre, le preoccupazioni sono su tre fronti: salute, economia, politica
di

Il mix di crisi economica, crisi da ‘state in casa’, crisi sanitaria, può innescare rivolte sociali diffuse. Né sono da escludere scontri tra le istituzioni, oltre quelli -scontati- tra le litigiose forze politiche

Coronavirus in Iran: l’arma americana, la vergogna europea Gli USA non allentano le sanzioni, l’Europa non si vede, assente ingiustificata, e all’Iran nessuno vende medicine e attrezzature mediche. Ne parliamo con Raffaele Mauriello, professore all’Università Allameh Tabataba’i di Teheran
di

Non ci sono tamponi, la diagnosi di COVID-19 si fa sulla sola base della sintomatologia, non ci sono medicine, non ci sono ventilatori, materiale per il quale ci sarebbero i fondi, ma le aziende non li vendono all’Iran per paura delle sanzioni americane

1 2 3 88