Navigazione: cambiamento

Carige: come fare una cosa giusta e vergognarsene Questi ‘nuovi’ politici hanno fatto quello che era indispensabile, ma con la stessa frenesia di dire che non volevano farlo di una vergine assatanata dal desiderio di perdere la verginità
di

Cari ragazzi, questo giochetto del gettare la pietra e nascondere la mano lo avete già fatto troppe volte, non funziona più! Infatti i vostri sostenitori vi massacrano sui social. Decidete, governate, e se non lo sapete fare andate a casa

Cambiamento e vergogna: ‘manine’ e condono Un fine settimana che fa vergognare l’Italia: Moody’s che ci declassa e i ‘governanti’ se ne fregano, tutti intenti a cercare la ‘manina’ e a modificare un decreto che manco avevano letto
di

Salvini sbraita contro Macron che ci rimanda indietro dei migranti ‘espatriati’, Macron si scusa e il giorno dopo ce ne manda altri tre o quattro, Salvini che fa? manda le pattuglie della Polizia a sorvegliare i sacri confini …

Italia? Più che un medioevo, una Palestina dell’epoca romana -sperando nel Rinascimento- La crisi politica italiana: prospettive e riflessi. La parola a Stefano Fait, analista di macrotendenze
di

Il voto del 4 marzo ha lo stesso potenziale di riverbero globale del Brexit. Ha stabilito che, per la prima volta, nell’Europa occidentale (quella che si considera più civile) una grande nazione con un peso specifico sufficiente a far cambiare rotta all’intero continente è nella posizione di poterlo fare. Molti hanno notato che i rappresentanti più in vista del partito democratico esternano opinioni e valutazioni che sembrano far trasparire un malcelato auspicio che una catastrofe economico-finanziaria si abbatta sugli elettori italiani, a fini pavlovianamente rieducativi: devono imparare a votare come si conviene.

Il Prete e il Giubileo
di

Abbiamo seguito passo passo il ‘lavoro’ di Francesco-Jorge Mario Bergoglio. Proponendo interventi ‘inediti’, nel senso di poco conosciuti, ché i testi li abbiamo, ovviamente e come…