Navigazione: Burundi

Chiesa Cattolica in Burundi spaccata su Nkurunziza Il Vescovo cattolico della diocesi di Gitega, Simon Ntamwana, ha lanciato un appello alla Comunità Internazionale perché riconosca i massacri etnici avvenuti nel 1972 come un genocidio degli hutu commesso dai tutsi
di

Imbarazzo in Vaticano e spaccatura all’interno della Chiesa Cattolica burundese che si oppone al regime. Il Vescovo di Gitega potrebbe essere collegato con le correnti europee filo-regime all’interno della Chiesa cattolica

Burundi: Evariste Ndayishimiye, strategie di potere Ecco cosa c’è dietro la candidatura di Evariste Ndayishimiye, il piano di Pierre Nkurunziza per far sopravvivere il regime; il tutto in una situazione dove le organizzazioni criminal-mafiose europee giocano un ruolo di primo piano
di

Gli stessi sostenitori del regime razial-nazista di Habyarimana e dei terroristi FDLR sono i padrini del regime burundese: il Sudafrica, la Tanzania, la Francia e le frange della Chiesa Cattolica. A fianco le organizzazioni criminali europee