Navigazione: Burkina Faso

Quel guaio di nome Burkina Faso: la jihad glocalizzata di contadini, pastori e banditi Il Paese è diventato il principale teatro di attività per gruppi jihadisti nel Sahel; ma il jihadismo qui è un fenomeno endogeno e atipico, dove i combattenti più che alla religione pensano a terre, miniere e rivendicazioni personali
di

L’aspetto che fa del jihadismo in Burkina un fenomeno endogeno è l’agenda delle priorità. L’agenda religiosa è marginale per la maggior parte dei combattenti e dei capi delle unità jihadiste, guidati da obiettivi locali

Francafrique: Macron manterrà le promesse di Ouagadougou? Per il momento la Cellula Africana dell’Eliseo è più attiva che mai, e il Presidente fa finta di non accorgersene. Gli appuntamenti elettorali del 2020 rischiano diminuire l’influenza francese sul continente se i candidati scelti da Parigi non dovessero vincere o se scoppiassero delle rivolte popolari
di

Mali, Niger, Gabon, Costa d’Avorio e altri per ora saldamente in mano alla Francia, ma economia e terrorismo non facilmente controllabile dalla Francafrique, nell’anno elettorale africano potrebbero essere le variabili che fanno la differenza