Navigazione: Barak Obama

Filippine e Kuwait ai ferri corti Motivo del contendere le lesioni dei diritti umani e dei lavoratori filippini che lavorano nello Stato del Golfo. Il Presidente filippino Duterte interrompe le relazioni diplomatiche tra i due Paesi
di

l Presidente filippino Rodrigo Duterte, dopo un recente orribile caso di cronaca nera relativo ad una domestica filippina uccisa in Kuwait il cui cadavere è stato trovato in un frigorifero, rompe gli indugi, interrompe le relazioni diplomatiche col Kuwait, lo accusa di ledere i diritti umani e dei lavoratori di origine filippina ed invita questi ultimi a tornare a casa oppure a cercarsi un lavoro in Nazioni “amiche” come recentemente è diventata la Cina

Libano: il difficile equilibrio nella politica estera del Paese Con Rosita Di Peri, affrontiamo la questione dei rapporti tra il Libano ed i suoi vicini
di

Di Peri: “bisogna considerare che il Libano è un Paese dove le comunità contano: i rappresentanti delle diverse comunità, storicamente, hanno avuto rapporti diversi con gli attori regionali; non vedo, quindi, nessun elemento di novità nel fatto che i leader politici libanesi abbiano alleanze diversificate all’interno dello spettro regionale, mi sembra, anzi, in assoluta continuità rispetto a quanto successo in passato”

Tatmadaw: l’Esercito del Myanmar e i rapporti con gli alleati occidentali Nel bel mezzo della crisi della minoranza Rohingya, capiamo quali sono i rapporti tra USA, UE ed Esercito del Myanmar
di

Allo scoppio della crisi dei Rohingya, è scoppiato lo scandalo: i Paesi europei sono stati accusati di collaborare con un regime sanguinario; per gli USA il processo di riapertura dei rapporti commerciali e militari è un’arma che Washington utilizza per trarre a sé il Myanmar ed allontanarlo dalla sfera di influenza cinese

Le Grandi ‘Manovre’ d’Egitto
di

In pochi giorni, l’Egitto sembra essere riuscito ad uscire dall’isolamento politico e a ritrovare il ruolo di protagonista nell’aera a cui aspirava: la ragione di questi risultati sono da ricercarsi nel ruolo che Il Cairo ha saputo ritagliarsi in Libia e non solo

Cuba e l’immagine degli USA in America Latina
di

Se da un lato gli USA sono percepiti come il vicino, ricco, potente ed arrogante che tenta di imporre i propri interessi ai Paesi latini in maniera più o meno occulta, dall’altro Cuba è percepita come il piccolo, eroico Paese latino che resiste all’avanzata degli interessi yankee