Navigazione: Aung San Suu Kyi

Il Papa e la Comunità cristiana ancor più sola in Myanmar e Bangladesh Dopo aver pronunciato la parola Rohingya ora i cristiani temono ritorsioni, soprattutto in Myanmar
di

Secondo gli analisti, la visita del Santo Padre e le sue espressioni a favore dei Rohingya hanno certamente destato l’interesse mondiale ravvivandolo ma allo stesso tempo, senza risolvere la situazione, ha messo anche in difficoltà ulteriore la comunità cristiana a cavallo dei due Paesi visitati

Papa Francesco, Aung San Suu Kyi, i Rohingya e il Myanmar Intervista alla professoressa Cecilia Brighi, che ha fondato da qualche anno l'Associazione Italia Birmania Insieme
di

‘Rakhine, il problema è stato affrontato dalla parte civile del governo, con le dovute attenzioni. Ma si evidenzia solo la parte negativa. Stupisce che solo ora i media parlino di genocidio o di pulizia etnica. Mi chiedo dove erano quando c’era veramente una politica della giunta che mirava alla cancellazione di alcune minoranze etniche’

Papa Francesco in Myanmar: un viaggio pieno di insidie e già accolto con minacce Monaci estremisti buddhisti minacciano il Papa sulla questione dei Rohingya. Ma stavolta è il Myanmar a rischiare nuovamente l'isolamento
di

Più che le minacce del Ma Ba Tah nei confronti del Papa, bisognerà verificare quale sarà il ‘peso’ degli imbarazzi del Ministro degli Esteri birmano Aung San Suu Kyi, del Governo birmano e bisognerà verificare come si comporterà il vertice dello Stato Maggiore birmano

Rohingya e quel silenzio che fa rumore di Aung San Suu Kyi In realtà un accenno è arrivato ieri, quando ha affermato che al momento non ci sono violenze nel Rakhine, zona dalla quale i Rohingya sono dovuti scappare
di

In un nuovo rapporto sulla crisi in corso in Myanmar, Amnesty International ha denunciato che la minoranza musulmana è intrappolata in un crudele sistema di discriminazione istituzionalizzata e promossa dallo Stato che equivale ad apartheid