Navigazione: Asia

Africa, America, Asia e Oceania: guida alle elezioni 2019 In America, il Canada sia avvia verso elezioni incerte, mentre un’Argentina in crisi appare divisa tra Macri e la Kirchner. Complessa la situazione in Afghanistan e rischio dittatura per la Bolivia. Urne aperte anche in India e Israele
di

Il prossimo anno saranno molti gli appuntamenti elettorali importanti da tenere d’occhio in tutto il mondo. Afghanistan, Argentina, Bolivia, Canada, India e Israele le situazioni più calde

I Beluci contro i cinesi: ecco gli indipendentisti del Pakistan Un’autorevole fonte, che preferisce restare anonima, ci spiega come si è costituito il Belochian Liberation Army e perché attacca i cinesi
di

“Con l’arrivo di altre etnie pakistane e dei cinesi, i Beluci si sentono minacciati”. “La Cina sta estraendo minerali per un valore di migliaia di miliardi di dollari”. “Non ci sono prove che l’India stia incoraggiando gli indipendentisti del Belucistan”

La canapa in Asia raccoglie le proprie tradizioni per conquistare il mondo La settimana della canapa nelle testate estere, dal 20 al 24 agosto
di

La Cina è solo un esempio del grande potere acquisito nei secoli nell’ambito della produzione e commercializzazione della canapa a livello mondiale. Per fare un raffronto la Cina ha destinato nel 2017 una superficie in ettari finalizzata alla coltivazione di canapa pari al doppio della somma combinata di ettari destinati a pari coltivazione di Unione Europea e Nord America messe insieme.

Paraguay e Taiwan: una relazione all’ombra della Cina? I rapporti tra Paraguay e Taiwan sembrano andare a gonfie vele: ma è il caso di preoccuparsi per la Cina?
di

Ostacoli compresi, le relazioni tra i due paesi stanno andando bene: lo scorso anno, il Paraguay e Taiwan hanno firmato un accordo per abolire le tariffe su 54 prodotti paraguaiani come carne, succhi di frutta e alimenti per animali domestici e abbassati a zero su latte in polvere e compensato nei prossimi cinque-sei anni; Il Paraguay, a sua volta, abbasserà le tariffe su 19 prodotti taiwanesi, tra cui attrezzature sportive e inchiostro. Ma la Cina?

Africa e Asia: ritorno al futuro. Il Brasile guarda avanti, la California guarda indietro La settimana della canapa nelle testate estere, dal 9 al 13 luglio
di

L’Africa scopre nei propri dibattiti, soprattutto in materia economica, che la coltivazione di canapa potrebbe dare una risposta inclusiva, rispettosa dell’Ambiente e sinceramente rivolta allo sviluppo continentale. Più di altre coltivazioni tradizionali, soprattutto per tenere fronte a potenze straniere che colonizzano i processi produttivi autoctoni, come ad esempio la Cina. Primo Summit assoluto in Nepal sulla coltivazione di canapa e la sua applicazione anche e soprattutto in ambito medicale. L’Asia guarda al proprio passato ed alle proprie tradizioni e rileva quali panorami di sviluppo possa dettare nel futuro in tale ambito. Il Brasile avviluppato tra una legislazione evangelica fortemente negativa verso la legalizzazione e le proposte che partono dal basso, più della metà della popolazione brasiliana, infatti, secondo un sondaggio governativo, sarebbe disponibile alla legalizzazione soprattutto a scopo medicale. La California, paradossalmente si ritrova a scoprire una legislazione in materia di importazione fortemente ostativa nei confronti degli operatori di Import/Export quando si tratta di marijuana. Proposta una ridiscussione della materia.

Asia centrale, jihadisti: pedina sfruttata da governi locali e Cremlino L’Asia centrale e il pericolo del diffondersi del jihadismo. Ne parliamo con Fabio Indeo, Asia analyst al NATO Defense College Foundation e Frank Maracchione, ricercatore dell’Università di Bologna e contributore per l’ISPI
di

“Gran parte di questi gruppi non hanno una forza tale da rovesciare un Governo costituito. Molto spesso la loro forza viene accresciuta ad arte dai governanti proprio per enfatizzare la minaccia ed avere supporto esterno”