Navigazione: ASI

Silvano Casini: se l’Agenzia Spaziale Italiana non cambia la sua rotta, lascia lo spazio al palo L’Amministratore straordinario dell’ASI nel biennio 1995-1996, spiega come, con decretazione d’urgenza, provare a porre rimedio alla crisi politica del settore a pochi mesi da appuntamenti strategici
di

“Se non si corre subito ai ripari, non meravigliamoci poi se saranno molto favoriti i nostri vicini. L’Italia, con una preparazione assolutamente inadeguata, non saprà neanche come recuperare terreno”

Spazio, AAA guidatore competente per l’Agenzia Spaziale Italiana cercasi, disperatamente La crisi aperta in Asi sembra al buio, è un buco nero, il settore che va messo in sicurezza dagli assalti famelici dell’ultim’ora e da guide inesperte, capaci solo di parlare per slogan e agire sotto il controllo di potenze straniere
di

L’Asi è senza guida e tra un anno l’Italia dovrà definire con l’Europa investimenti importanti per un settore in cui operano circa 250 imprese, com 1,9 miliardi di euro di fatturato, 6.000 occupati

Cassini–Huygens, una sonda che ha salvato una classe di scienziati La storia e il significato del suo lancio il 15 ottobre 1997, con il compito di studiare il sistema di Saturno e i suoi anelli
di

Alla base dell’iniziativa che ha portato una sonda così sofisticata su Saturno c’era la necessità di occupare mezzo milione di tecnici che dopo l’episodio delle passeggiate lunari, la NASA aveva parcheggiato nei suoi uffici nel dibattito se cavalcare ancora la supremazia spaziale o passare la mano ad altre iniziative

Addio a Nanni Bignami, mentre il Parlamento si occupa di spazio
di

Bignami era nato a Desio 73 anni fa e tra i ruoli di grande responsabilità è stato Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana e Presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, ma ha anche diretto il Centro di Studi Spaziali di Francia, conseguendo la Legion d’Onore, un riconoscimento a cui i francesi tengono molto.