Navigazione: Asean

Vietnam diventa primo partner commerciale della Cina nell’ASEAN Superata anche la Malaysia, Nazione dell’ASEAN a lungo tempo prima in classifica negli scambi bilaterali col colosso cinese
di

Nel mese di Giugno 2018 l’interscambio Cina-Vietnam ha raggiunto gli 11.2 bilioni, superando i 9.3 bilioni dell’interscambio tra Cina e Malaysia, che deteneva il titolo di maggior partner commerciale nell’alveo dei Paesi Membri ASEAN da svariati anni. Nella prima metà dell’anno corrente il commercio bilaterale è cresciuto del 28.8 per cento se lo si compara con lo stesso periodo dell’anno precedente, più in alto rispetto al 15,5 per cento del tasso di crescita raggiunto nel commercio bilaterale tra Cina e Malaysia

Thailandia: monta la protesta contro i militari Quattro anni di dittatura, elezioni prima promesse poi sempre rimandate, nonostante la paura delle condanne e della carcerazione, cresce la protesta degli attivisti anti-golpe
di

A quattro anni dall’instaurazione della dittatura militare in Thailandia attraverso un golpe, il fronte politico democratico anti-golpe -con molto coraggio- scende in piazza nella Capitale Bangkok e fronteggia 3.000 tra militari e poliziotti. Si dice “basta” al continuo rimandare delle elezioni politiche e si chiede il ritorno alla Democrazia

L’ASEAN, le politiche commerciali chiuse, le preoccupazioni sempre più diffuse Le decisioni della Federal Reserve e dell’Amministrazione Trump hanno scatenato effetti restrittivi a livello mondiale. L’ASEAN riflette attentamente sul da fare
di

I principali think-thank dell’Area ASEAN riflettono sul da fare in una economia ed un commercio globale oggi complessificati dalle decisioni restrittive innescate dalla Federal Reserve USA e dall’Amministrazione USA di Donald Trump soprattutto in materia di innalzamento delle barriere doganali verso i prodotti importati, in special modo provenienti dalla Cina e dal Continente Asiatico più in generale

La Thailandia ha perso terreno in competitività: ora corre ai ripari Le leggi thailandesi molto restrittive nei confronti dei prodotti e delle imprenditorie straniere finora si sono rivelate un boomerang negativo per l’Economia thailandese
di

La Thailandia ha da lungo tempo leggi molto restrittive nei confronti nei prodotti importati, soprattutto dall’Occidente e nei confronti della imprenditoria mondiale interessata ad investire in territorio thailandese.

ASEAN: reddito di cittadinanza? Innanzitutto le donne Una recente ricerca mostra che, a dispetto della identità minoritaria di genere delle donne nella regione, meglio dare un Reddito di Base Incondizionato alle donne piuttosto che agli uomini
di

Mentre dal punto di vista antropologico culturale si da per acquisito questo tipo di immagine minoritaria della donna, in genere in tutta l’area ASEAN non pare esserci un dibattito particolarmente vivo sul ruolo delle donne nelle sfere economica e sociale

Italia-ASEAN: un rapporto tutto da raccontare Intervista all'ex Premier e Accademico Enrico Letta, Presidente dell'Associazione Italia-ASEAN
di

Le relazioni tra Italia e l'ASEAN, il sesto mercato economico mondiale, finora sono stati caratterizzate da spontaneismo e poca organizzazione a monte. Dopo l'istituzione dell'Unione Europea e la strutturazione dell'ASEAN da Associazione in Unione di Stati del Sud Est Asia molte cose sono cambiate. Ne parliamo con il Presidente di una delle entità maggiormente proattive nel promuovere l'Italia nel Sud Est Asia, l'ex Premier ed Accademico Enrico Letta, Presidente della Associazione Italia-ASEAN.
[purchase_link id="268598" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Il Giappone fornisce alle Filippine quattro sistemi radar contro pirateria e ISIS La pirateria colpisce duramente nelle acque del Sud Est asiatico, i due Paesi si coalizzano nel nome di interessi comuni
di

Non è sfuggito certo il fatto che Tokyo voglia riannodare e soprattutto rafforzare i legami con Manila sia nel campo dell’Economia sia in quello della Sicurezza nell’ambito di una più vasta strategia nipponica volta a contrastare l’ombra ingombrante, massiccia ed onnipresente della Cina