Navigazione: Al Qaeda

Spietato controllo delle milizie, sofferenza di massa: benvenuti nella Libia post-guerra NATO Intervista esclusiva con Linda Ulstein, portavoce delle tribù libiche: le colpe dell'Occidente, l'orrore di oggi nella Libia degli occidentali
di

“…la situazione nelle prigioni in Libia è veramente orribile. Torture, atrocità, uccisioni e stupri… l’Occidente vuole nascondere il fatto che siano stati proprio loro gli artefici di questo crimine contro il popolo libico e della demolizione della sovranità libica”

Natale, quando arriva è già terrorismo Il rischio di una recrudescenza delle violenze commesse dai seguaci dell’IS o di Al Qaeda è concreto. Ma la strategia si è evoluta
di

Di fatto le feste natalizie sono un momento in cui la sicurezza deve tenere alto il suo livello di attenzione perché se è vero che le organizzazioni terroristiche prediligono attentati più complessi, da porre in essere in periodi meno attenzionati, è altrettanto vero che i lupi solitari o cani sciolti non sono soliti seguire questa logica

1 2 3 8