Navigazione: 31maggio

Congo, al contrattacco ma stretto morsa di Francia, Rwanda e Angola Con un comunicato stampa del portavoce del Governo Joseph Kabila promette resistenza contro gli ‘imperialisti’ europei e africani, ma il piano Parigi-Kigali-Luanda pare molto preciso
di

L’iniziativa franco-ruandese-angolana avrebbe l’appoggio di Unione Europea, Stati Uniti e Gran Bretagna per abbattere militarmente Kabila e bloccare l’espansione russo-cinese nel Paese, strategico per l’economia dell’Occidente

Iraq, le vedove dell’ISIS sotto processo: giustizia o vendetta? Per capire come vede il Diritto Internazionale i processi iracheni alle vedove dell’Isis abbiamo intervistato Marina Mancini, Professore Associato di Diritto Internazionale presso l'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria e Docente di Diritto Internazionale penale presso l’Università Luiss a Roma
di

Il fatto che le donne o gli uomini dell’Isis abbiano una nazionalità straniera non preclude assolutamente un processo nei loro confronti da parte dei tribunali iracheni nella misura in cui abbiano commesso crimini in Iraq nei confronti di soggetti iracheni

Canapicoltura: lacune e opportunità di una policy integrata Importanza delle associazioni a base regionale e raccordo con la normativa europea. La legge 242/2016 e le criticità applicative nella tutale di un’economia storica, affacciata al futuro. Risponde Felice Giraudo, Presidente di AssoCanapa Srl
di

“Come in tutte le piante, troviamo il nome botanico latino, ‘cannabis sativa’, e il nome volgare. Quando si parla di ‘light’, è errato usare botanicamente il termine ‘cannabis indica’.