Navigazione: 23ottobre

Brexit docet: la bestia è tra noi La folla indistinta aizzata da beceri politicanti è la bestia che rischia di azzannarci tutti. La separazione continua, tra il popolo vero, cioè la gente, e chi governa è sempre più ampia. Da ciò derivano ovunque rivolte popolari e populismi. Si, il popolo senza mediazioni è una brutta bestia
di

I politicanti non riescono più a gestire la situazione e ricorrono al ‘popolo’, alla folla indistinta. In Italia assistiamo esattamente a questo. Il nuovo ‘ghe pensi mi’ convoca piazze sterminate per dire alla gente di rovesciare il Governo, di urlare, di protestare, di odiare

TAP: se la trasparenza finisce sottoterra Diversificazione energetica, interesse nazionale e istanze locali, impatto ambientale: il Corridoio del gas è tutto questo. Come riportare sui tavoli italiani un dibattito ridotto ai minimi termini?
di

«Uno dei progetti infrastrutturali più strategici e consolidati nel panorama europeo» e «una nuova risorsa di gas per uso domestico e industriale, che aumenterà la sicurezza degli approvvigionamenti energetici nell’area interessata».

Nessuna ‘buona volontà’ per Robert Mugabe: ecco tutti i perché Il Direttore della OMS ritira la nomina ad ambasciatore del Presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe
di

Mugabe non è adatto a questo ruolo secondo la maggior parte degli attori della comunità globale. Perché? Perché il Presidente gode di una «lunga lista di violazioni di diritti umanitari». Per questo, nominarlo ambasciatore per la OMS, ha scatenato gli animi di mezzo mondo. Ma non solo per questo.