Navigazione: 18ottobre

Libia, petrolio e Saif Al-Islam Gheddafi, lui è la nuova era mediorientale Con Michele Marsiglia, Presidente di FederPetroli Italia, proviamo a capire il messaggio contenuto nell’endorsement di Haftar in favore del figlio del rais, ma anche gli equilibrii che si stanno riorganizzando in Libia
di

Haftar in questo momento è diplomatico,Questo ragazzo, che spero di poter incontrare quanto prima, sa come funziona la Libia e le Autorità politiche ed economiche di Governo. Sto attendendo un via per partire per Tripoli, dove aziende italiane e maltesi si confronteranno per decidere i prossimi investimenti in Libia

Catalogna: questione di opinioni e agibilità democratica Le condanne e le conseguenti manifestazioni di questi giorni sono lo specchio di una mancanza di agibilità democratica. Diritto internazionale a parte, siamo al reato di opinione
di

Il punto è se trattare una questione di popolo come una questione di pochi, indipendentemente dal tipo di soluzione a questa crisi senza precedenti. Le condanne colpiscono i pochi, ma non danno risposte al popolo; o meglio, attraverso le punizioni di pochi si vuole talvolta mandare un certo messaggio al popolo

Thailandia: la più grande piantagione di cannabis medica di tutta l’ASEAN Rassegna stampa della canapa nelle testate estere, dal 14 ottobre al 18 ottobre 2019
di

La più grande piantagione di cannabis dell’intero arco di Nazioni del Sud Est Asia sarà in Thailandia. La piantagione di cannabis ad uso medicale più estesa dell’intera area Sud Est asiatica è stata creata nel settembre di quest’anno presso la Maejo University, nella sua serra a grado medico.

Human Rights Council: l’Italia nel mondo (e i ‘compiti a casa’) Cosa implica, in oltre 60 anni di rapporti e alla terza elezione, far parte del Consiglio per i Diritti umani delle Nazioni Unite?
di

Il Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, ha salutato l’esito positivo della candidatura italiana come  dimostrazione del «significativo e convinto apprezzamento dell’intera Comunità Internazionale per l’intenso e costante impegno dell’Italia a favore della tutela e della difesa dei diritti umani»