Navigazione: 17settembre

Papa Francesco lo sa: in Africa sta iniziando a soffiare il vento dello scisma Le radici sono in quanto in parte del clero della Regione dei Grandi Laghi è successo con l’ingresso in scena dell’ideologia HutuPower che ancora avvelena alcuni Paesi
di

Molti sono i vescovi e i cardinali africani che pensano che Francesco sia andato oltre il suo mandato e sia in odore di eresia. Parte del clero africano sta considerando l’idea di unirsi al clero conservatore statunitense

Matteo Renzi e i ‘fedelissimi’. Uno spettacolo imbarazzante Dice anche che il Governo è saldo, ma sa benissimo che ora dipende solo da lui, quindi il Governo è prossimo alla fibrillazione, se non succederà è perché non conviene a lui
di

Matteo Renzi, così come Matteo Salvini, non avrebbe dovuto fare politica, perché quella normale è dominata dal pronome personale ‘noi’, troppo ingombrante per le loro abitudini mentali, a entrambi il ‘noi’ evoca la dinamica della mandria, con una sola guida. Il mandriano

Una nuova Europa contro la vecchia Unione Non solo Ungheria e Polonia sono ai ferri corti con Bruxelles e non solo sull’immigrazione, con propositi e chances ancora da scoprire
di

Problema scottante quanto si voglia, e di non facile soluzione, ma non di carattere e dimensioni tali da potersi considerare vitale, soprattutto per l’Europa che fino a poco tempo fa si chiamava spesso ‘nuova’, quella centro-orientale appunto, e da giustificare quindi brusche svolte politiche ed eventuali rotture irreparabili.