Navigazione: 17maggio

Usa – Cina: valute e materie prime nella guerra commerciale? Mentre la guerra commerciale è in stallo, si guarda alla possibilità che lo scontro si sposti sulle valute e sulle materie prime, ne parliamo con l’analista Ross Feingold
di

“Per gli Stati Uniti, la perdita di accesso ai minerali delle terre rare sarebbe una grande minaccia per l’industria statunitense e la sicurezza nazionale. Questo problema da solo potrebbe far tornare gli USA al tavolo negoziale”

Sudan: fuggiti il fratello di Omar al-Bashir, con l’aiuto di Etiopia e Turchia, e la seconda moglie La dinamica della fuga di Al-Abbas al-Bashir evidenzia una serie di complicità, a partire da quelle del Transitional Military Council; Etiopia e Turchia non commentano
di

La notizia delle fughe di questi criminali, e le condizioni poste dalla giunta militare per riprendere i negoziati, stanno facendo aumentare la collera e la determinazione del movimento rivoluzionario

Contratto M5S – Lega, si scontra con l’ Ue Dalla flat tax, alle pensioni, fino ad infrastrutture e migranti, rimangono molti dubbi in merito alle relazioni con l'Ue. Con il commento di Ettore Greco, Vicepresidente IAI (Istituto Affari Internazionali)
di

A destare più preoccupazione, in special modo per i mercati esteri e l’Europa istituzionale, sono i paragrafi, per altro molto brevi (nemmeno una pagina in totale), riservati agli affari esteri e alle relazioni con l’Unione europea.

Il Ramadan dei musulmani in Italia: difficoltà o aperture? Per approfondire il Ramadan dei musulmani in Italia abbiamo intervistato Izzedin Elzir, Presidente dell’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia e Ben Mohamed Mohamed, Imam della moschea di Centocelle a Roma
di

Un momento spirituale che ogni anno vede circa 1.5 miliardi di musulmani in tutto il mondo adempiere a questa sacra ingiunzione, digiunando dall’alba al tramonto per trenta giorni.