Navigazione: 14marzo

Burkina Faso: il futuro del Sahel passa da qui Lotta al terrorismo, controllo dell'immigrazione, rinascita jihadista e criminalità organizzata. Tutto questo nella 'non' ex-colonia farncese. Ne parliamo con Andrea de Georgio, giornalista di “Internazionale” e “L'Espresso”, e autore del suo primo libro “Altre Afriche”
di

L’attacco all’ambasciata è stato un evento storico, in quanto non era mai successo che in Africa occidentale venisse attaccata l’ambasciata di riferimento dell’ex patria coloniale nel cuore della capitale del Paese, dove sono morte oltre 30 persone e ferite 80.

Sudafrica – Etiopia: due scenari di potere opposti Le dimissioni del Presidente Jacob Zuma in Sudafrica e del Primo Ministro Hailemariam Desalegn in Etiopia hanno creato reazioni opposte
di

In Sudafrica e in Etiopia il partito al governo ha abbandonato gli ideali rivoluzionari preferendo corruzione e potere. In Sudafrica il presidente Jacob Zuma è stato costretto dal suo partito a dimettersi lo scorso 15 febbraio. Il giorno successivo il Primo Ministro etiope Hailemariam Desalegn ha presentato le sue dimissioni

Carceri, mobilitazione di giuristi e radicali: non affossate la riforma Bernardini: Paolo Gentiloni e Andrea Orlando hanno mentito
di

La riforma dell’ordinamento penitenziario voluta dal Ministro Andrea Orlando dicono i penalisti «è stata salutata dall’avvocatura penale come una grande riforma organica dell’esecuzione penale con la quale, dopo oltre quaranta anni, si è tornati a porre la finalità rieducativa ed il reinserimento sociale del condannato al centro della legislazione penale nella luce dei principi affermati dall’art. 27 c.3 della Costituzione».