lunedì, Agosto 10

Stati Uniti: vittime e disagi per il forte maltempo Il ciclone "Nor'easter" si è abbattuto sulla costa orientale degli Stati Uniti: raffiche di vento oltre i 100 km/h, forti piogge.

0

Il ciclone “Nor’easter” si è abbattuto sulla costa orientale degli Stati Uniti: raffiche di vento oltre i 100 km/h, forti piogge. Questo ha causato l’ allagamento delle strade, caos nei trasporti aerei e ferroviari. I disagi hanno raggiunto anche le case: più di un milione e mezzo di persone sono rimaste al buio, senza corrente elettrica.

In Ohio e nello Stato di New York è fioccato oltre mezzo metro di neve. Le compagnie aeree hanno cancellato oltre 3.000 voli. A Washington molti uffici sono rimasti chiusi. 

Non meno di 5 le vittime finora: tra queste, un ragazzo di 11 anni dello Stato di New York; un uomo e un bambino di 6 anni in Virginia; un uomo a Newport, a Rhode Island.

«Prendete questa tempesta seriamenteSi tratta di una situazione di VITA o di MORTE per coloro che vivono sulle coste, in particolare per quelli esposti sulle spiagge sull’oceano» ha scritto su Twitter il National Weather Service di Boston. 

(Video tratto dal canale Youtube Euronews)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore