giovedì, Luglio 9

Perché sono importanti le transazioni sicure su Internet Le opportunità per transazioni di denaro in completa sicurezza sono tante e con le nuove tecnologie è possibile contare sempre di più su una maggiore comodità

0

Anche nel nostro Paese sono sempre di più le persone che si rivolgono agli acquisti online e in generale alla possibilità di spendere del denaro su Internet per ricevere dei beni o per usufruire di determinati servizi. Le transazioni di denaro sulla rete devono essere completamente sicure, per garantire la riservatezza dei dati e per la protezione delle informazioni che riguardano i sistemi di pagamento utilizzati. Questi dettagli non devono mai essere diffusi a terze persone e poter contare su sistemi di transazioni di denaro sicuri ed efficaci è fondamentale per evitare che persone non autorizzate possano avere accesso a delle informazioni riservate.

L’utilizzo delle carte di credito online

Sono diversi i servizi che consentono di effettuare transazioni in sicurezza. Pensiamo ad esempio agli e-commerce sulla rete oppure ai siti di casino online autorizzati e perfettamente in regola con le normative in vigore. In tutti i casi è fondamentale tenere in considerazione gli elementi che riguardano la sicurezza su internet, nel momento in cui si effettuano degli acquisti o vengono effettuate delle transazioni di denaro.

Spesso alcune persone non acquistano online perché non si fidano dei siti all’interno dei quali inseriranno i dati per il pagamento. Il timore di truffe su internet e l’utilizzo ancora non molto diffuso delle carte di credito online fanno in modo che non sempre i nostri connazionali si rivolgano agli acquisti in rete.

Esistono però delle regole che ci fanno comprendere al meglio l’importanza di transazioni di denaro sicure anche su Internet. Il pagamento con la carta di credito, ad esempio, risulta sicuro, a patto ovviamente che il sito in cui acquistiamo sia affidabile e utilizzi degli strumenti di protezione adeguati contro le truffe e la sottrazione delle informazioni personali.

L’uso di una carta di pagamento in rete è molto pratico, perché consente di effettuare transazioni inserendo poche informazioni, a volte soltanto il numero della carta stessa. È sicuramente uno dei metodi che garantiscono una protezione molto elevata.

Gli altri metodi per fare acquisti in sicurezza

L’importanza di transazioni sicure in rete è sempre da tenere in considerazione, per evitare che malintenzionati possano avere accesso ai nostri strumenti di pagamento o possano sottrarre informazioni personali che non vogliamo rivelare.

Uno dei metodi sicuri per effettuare pagamenti online è rappresentato senza dubbio da PayPal. Con questo servizio chiunque può aprire un account gratuito e iniziare ad inviare e ricevere denaro. Si tratta di uno strumento di pagamento che viene accettato spesso in molti portali che si occupano della vendita di beni e servizi sulla rete.

Le transazioni risultano immediate, proprio come avviene nel caso della carta di credito. È prevista però una commissione per gli acquisti, sulla base del valore dei prodotti acquistati.

Molti portali consentono anche di acquistare e di effettuare il pagamento con la formula del contrassegno. Si tratta di un metodo naturalmente molto sicuro, perché consente di pagare l’ordine dopo aver ricevuto i prodotti acquistati in un e-commerce.

Ovviamente, nonostante sia sicuro, potrebbe risultare un po’ scomodo, perché bisogna avere a disposizione il denaro in contanti nel momento in cui si ricevono i prodotti e si dovrà essere in casa quando viene effettuare la consegna.

Le transazioni sicure con lo smartphone

Un altro importante metodo che si sta diffondendo sempre di più e che potrebbe diventare presto molto utilizzato anche nel nostro Paese è quello relativo ai trasferimenti di denaro direttamente attraverso lo smartphone.

Basta scaricare delle apposite applicazioni messe a disposizione solitamente dagli istituti di credito, alle quali collegare il conto corrente bancario, ed effettuare pagamenti in completa sicurezza in qualsiasi momento, sia negli esercizi commerciali fisici che nei negozi virtuali.

Le opportunità per transazioni di denaro in completa sicurezza sono tante e con le nuove tecnologie è possibile contare sempre di più su una maggiore comodità e su un notevole risparmio di tempo, non rinunciando alla riservatezza dei dati personali e alla protezione della privacy.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore