sabato, Gennaio 19

L’ olio al CDB e i benefici effetti del cannabinoide più eccellente della cannabis legale Estratto soprattutto dalla Cannabis Sativa, è un prodotto completamente naturale. Quali sono le sue caratteristiche? Dove acquistarlo?

0

Dobbiamo ammetterlo, ormai siamo arrivati nella fase del grande bailamme mediatico e non ci sorprende che abbia colto, quasi di sorpresa, molti italiani. Ma di cosa stiamo parlando? Del tema della Cannabis Legale. Se ne sarebbe potuto parlare in termini di Cannabis Medica, quella somministrata dal Sistema Sanitario Nazionale ai malati gravi, oppure anche per un principio di liberalizzazione, magari organizzando un movimento per il consumo libero come è avvenuto in California qualche anno fa, invece no. In Italia ha avuto successo la cannabis Light, ovvero quella “leggera”, perché naturalmente alleggerita del THC, il principio psicotropo che rende la pianta uno stupefacente.

Tanto rumore per nulla? Non se la prenda Shakespeare se provocatoriamente prendiamo a prestito il titolo di una delle sue più celebri pièce teatrali, ma no. La riposta è proprio “no”. Il rumore potrebbe essere scambiato per eccessivo se immaginiamo un movimento di liberalizzazione della Cannabis perché qui, nel bel paese, non c’è stata alcuna liberalizzazione in termini di legge, però il fenomeno ha avuto un risvolto molto positivo perché ha innervato, nella società, un modo nuovo e più maturo di avvicinarsi alla Cannabis.

Finalmente la pianta palmata viene riportata al centro di una storia plurimillenaria di consumi, che si declina in moltissimi utilizzi, nessuno dei quali è vietato. Alcuni sono persino molto salutari e, non sarà un segreto per nessuno se mettiamo in cima alla lista il CBD (o Cannabidiolo) uno dei due fitocannabinoidi più noti della pianta. Ma se il THC, per alcuni, viene ancora immaginato con corna e zoccoli, allora il CBD, per la stessa ragione, andrebbe rappresentato con l’aureola. Parliamo del noto “effetto entourage” che gli studi di medicina hanno dimostrato, ora inequivocabilmente, come stia alla base di un meccanismo che contrasta gli effetti mentali indotti dal THC.

OLIO CBD: COME SI PRESENTA E CON QUALI CARATTERISTICHE ?

L’olio al CBD viene estratto soprattutto dalla Cannabis Sativa ed è un prodotto completamente naturale. Le piante vengono coltivate in Europa in ambiente controllato, non si tratta di colture spontanee e, nelle coltivazioni, anche indoor, vengono adottate le tecniche di agricoltura biologica. Cosa significa tutto ciò? Semplice: l’olio estratto non contiene additivi chimici di alcun tipo!

Il CBD, in Italia, attualmente, non viene rubricato come farmaco dunque, per acquistarlo, non è necessaria la ricetta medica. Non è vietato e si può comprare presso punti vendita specializzati, oppure on line. In farmacia è raro e le tariffe sono molte elevate a causa dei costi del laboratorio galenico che sono necessarie per la sua preparazione. Gli oli che arrivano sul mercato hanno delle concentrazioni che vanno dal 3% al 30% di principio attivo.

DOVE SI ACQUISTA L’OLIO AL CBD E COME?

Di oli al CBD ne esistono di varie tipologie e non sono tutti di pari qualità. I negozi specializzati commercializzano solo quelli prodotti nei laboratori europei specializzati e dunque ottenuti con criteri di laboratorio e con attrezzature all’avanguardia.

PuntoG propone – on line – una delle offerte di Olio al CBD più complete oggi disponibili in Italia

E’ doveroso specificare che il CBD è un cannabinoide che è alla base di vari tipi di preparati; il pubblico preferisce l’olio per la sua versatilità (si assume per ingestione ma anche per via sublinguale oppure per contatto, per esempio applicandolo direttamente sulla pelle) ma il mercato offre anche altri preparati come i cristalli, le cere (molto concentrate), le creme e le pomate, le preparazioni cosmetiche anti età, le capsule per coloro che non gradiscono il sapore dell’olio, le gomme da masticare ecc. Tutta la gamma di CBD è acquistabile on line su PuntoG con l’ulteriore beneficio della consegna gratuita in Italia quando l’importo eccede i 60,00 Euro.

SERVIZIO DI SUPPORTO ON LINE PER I PRODOTTI A BASE DI CBD (CANNABIDIOLO)

Per dare supporto negli acquisti e identificare la soluzione che meglio si adatta ai bisogni di ciascuno, PuntoG ha attivato un Help Desk telefonico operativo dal lunedì al sabato, dalle ore 11 alle 20, anche per comunicazioni Whatsapp, al numero 345 889 3933.

Una situazione molto frequente per cui le persone si rivolgono direttamente a PuntoG è per sapere come si somministra e quali son le concentrazioni ideali. Ecco alcuni pratici consigli.

Si consiglia una somministrazione quotidiana pari a 10-15 mg di CBD due volte al giorno. A seconda del bisogno si può ridurre o aumentare la dose. Fare attenzione che la quantità di CBD dipende dalla concentrazione dell’olio. Chi vuole iniziare è meglio che segua un percorso di adattamento cambiando le dosi fino a trovare quella che produce i migliori risultati, ecco allora che, l’olio al 5% potrebbe essere quello ideale per iniziare la somministrazione.

UNA BREVE RASSEGNA SUGLI ALTRI PREPARATI A BASE DI CBD

Il CBD è alla base di un mercato in grande espansione guidata dalla ricerca e dallo sviluppo in ambito medico e cosmetico con centri di eccellenza che si trovano negli Stati Uniti e in particolare nello Stato della California. E’ lì che si trova il fulcro della ricerca in questo settore. E finalmente anche in Italia grazie alla citata nuova sensibilità sul tema si sono fatti importanti passi in avanti e sul catalogo di PuntoG troverai delle proposte in continua evoluzione per tenere il passo con i tempi e le innovazioni del mercato. Ecco una lista degli articoli al CBD che sono maggiormente richiesti dal pubblico ma non è esaustiva

  • Creme e pomate al CBD. La crema di CBD si usa per far assorbire i cannabinoidi direttamente nel la pelle. Conviene spalmare in senso orario anche se l’intensità del contatto dipende molto dallo scopo di impiego. Il principio attivo ha effetto su tutto l’organismo ma, principalmente agisce sulla zona cutanea trattata. Non temete se per errore vengono deglutite delle piccole dosi di prodotto è innocuo.
  • Le gocce di CBD si possono usare in tutti i modi possibili ovvero sia per uso interno che per uso esterno quindi dermatologico. Hanno una concentrazione variabile a seconda del tipo di prodotto. Per gocce al CBD non si intendono solo gli oli come in tanti possono erroneamente credere ma, in generale, tutti i preparati liquidi come ad esempio “l’aqua al CBD” ed altri preparati in commercio.
  • Olio resina. La resina di CBD, si comporta come un olio molto concentrato e ad uno stato semi solido. La resina una volta scaldata diventa olio denso. Questa formula permette gli stessi usi delle gocce.
  • Capsule di CBD si presentano in due concentrazioni: al 2,5% o al 5%. Nella loro ricetta sono compresi altri fitocannabinoidi come CBDA, CBN, CBV, CBG. Vengono proposte in confezioni salva freschezza da 30 capsule: il prodotto è da considerare un supplemento alla dieta.
  • Balsamo Labbra al CBD: ottimo anche per la stagione estiva e soleggiata, non come protettivo ma come lenitivo e per alleviare gli effetti di scottature o leggere insolazioni Si tratta di una novità che è stata introdotta in Italia da pochi mesi e arriva al pubblico con il 3% di Cannabidiolo. Il balsamo labbra è capace di dare nuova elasticità ai tessuti ringiovanendoli, in più, protegge dagli agenti atmosferici e agisce con efficacia in caso di screpolature o arrossamenti, ottimo per prendersi cura della pelle per esempio nelle giornate di sole intenso e online.

CONTROINDICAZIONI RELATIVE ALL’UTILIZZO DEL CBD

E’ dimostrato che il CBD è ben tollerato e sicuro anche a dosi elevate. Gli effetti collaterali che sono stati osservati e potrebbero manifestarsi sono riassumibili in:

lieve abbassamento della pressione, bocca secca, peggioramento dell’asma, stanchezza, sensazione di “testa leggera”, riduzione della metabolizzazione di altri farmaci.

ALCUNI EFFETTI SULLA SALUTE E SUL BENESSERE DELL’OLIO AL CBD

Molte persone lo utilizzano per trovare sollievo a varie forme di disturbi. In effetti gli studi scientifici internazionali stanno sempre più dimostrando come il CBD possa presentare effetti salutari ed essere un valido alleato per contrastare problemi quali insonnia e dolore (mestruale, articolare, da scottare, da punture e ferite ecc.) o contro le malattie neurodegenerative (Parkinson e Alzheimer ad esempio), per ridurre i alcuni disturbi psichici come ansia e schizofrenia, migliorare lo stato della pelle (es. da scottature, punture di insetti, ferite, cicatrici ed altro), inoltre ha proprietà anticonvulsive, antispasmodiche e contrasta l’insorgere e gli effetti della psoriasi e dell’acne.

Negli ultimi anni c’è un crescente interesse per il potenziale terapeutico del CBD grazie all’esperienza di tanti pazienti che hanno risolto disturbi e patologie di vario genere. On line si trovano le testimonianze di pazienti che ne tessono lodi entusiastiche soprattutto se si cerca nella lingua inglese. E’ utile fare qualche ricerca on line. In laboratorio sono stati dimostrati scientificamente i modi in cui agisce a livello organico e biologico. L’olio di CBD è anche molto utile come antiemetico, ovvero riduce nausea e vomito e come anticonvulsivante ovvero seda le convulsioni.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore